Interviste 2021News 2021Video Live

Intervista a GAUDIANO: con “Polvere da sparo” voglio lasciare un segno e parlare della mia storia.

Condividi

Abbiamo incontrato il giovane cantautore GAUDIANO, pugliese di nascita e di istanza a Milano.

Dopo aver vinto le fasi di selezione per la Finale di “Sanremo Giovani 2021” con il suo travolgente brano “Polvere da sparo“, Luca si sta preparando alla fase finale di Sanremo in onda su RAI1 dal 2 al 6 marzo 2021.

Noi, così come tutti i pugliesi, amanti della musica fatta bene e che trasmette emozioni e vibrazioni, faremo il tifo per lui !!

Ascolta cosa ci ha raccontato e le sue particolarità di Artista a 360°.


Luca Gaudiano nasce a Foggia il 3 dicembre del 1991, da madre docente di lettere e papà ingegnere.

Ed è proprio suo padre ad iniziarlo alla musica, regalandogli una chitarra per il suo quindicesimo compleanno. Dopo il diploma, si trasferisce a Roma per approfondire gli studi musicali.

Vive alcune soddisfacenti esperienze nell’ambito del teatro musicale e decide di concentrarsi sulla sua musica. Negli ultimi tre anni ha accompagnato verso la fine terrena suo padre, che ha lottato senza rancore e con estrema dolcezza contro un tumore al cervello.

Si definisce “un reduce di guerra salvato dalla musica”. L’esperienza traumatica lo induce a trasferirsi a Milano, dove trova ispirazione per la produzione dei suoi brani, che registrerà insieme al producer Francesco Cataldo, grazie all’incontro con Adom Srl e Leave Music.

Il 25 settembre 2020 debutta con un 45giri digitale. “Le cose inutili” (Leave Music), con all’interno un lato A, “Le cose inutili”, singolo di punta dell’esordio scritto durante lockdown, e un lato B, “Acqua per occhi rossi”.

Parteciperà alla finale di Sanremo Giovani 2021 con “Polvere da sparo” dal 2 al marzo su RAI1.     

FACEBOOK

Intervista di : Alessandro Lonoce

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!