inediti 2020News 2020

[Nuovo Album] Il pugliese PIETRO LAZAZZARA esce con 11 composizioni originali ed inedite con “My Art of Gypsy Jazz”

Condividi

L’opera “My Art of Gypsy Jazz” è strutturata da 11 composizioni originali ed inedite e da tre composizioni di autori rappresentanti la musica Gypsy, dalla sua nascita ad oggi. Il titolo esprime a pieno la mia visione del Gypsy Jazz, legato alla tradizione ma con uno sguardo al futuro. Il mio percorso accademico da chitarrista classico, gli studi della Musica Jazz e del Flamenco non potevano non essere parte integrante delle mie composizioni.

Rumba from Laerte

E’ una dedica alla mia terra, Laterza in provincia di Taranto. Dai suoi solchi è germogliata la mia musica ricca di influenze internazionali rapportati alla mia concezione stilistica. E’ un accorato invito a tutti i musicisti ad esprimere la loro arte: in qualunque posto la musica può nascere.

Retrò

Le atmosfere della musica Gypsy dei primi anni del ‘900 si susseguono in questa composizione. L’idea è quella di proporre un dialogo tra la prima parte, in tonalità minore più ravvicinata, quasi sussurrata all’orecchio e la seconda più allegra e frizzante nella tonalità maggiore che divaga sul tema musicale esposto nella prima parte.

Proposto in due versioni, La seconda con molto più swing.

In My Tango

Dal mio amore viscerale per la musica e l’arte scaturisce questo tango: espressione di passione per eccellenza, ha sempre sollecitato in me grande attrazione. Il risultato è una mia personale visione con l’influenza Manouche.

Waltz for Paola

Il preludio del mio stile. Le note avvolgono la mia dolce compagna di Vita, Paola, in un valzer che ci unisce, ci rende totalità. Il valzer, esprime a pieno l’unione di una coppia sia nella danza, abbracciati, mano nella mano, sia simbolicamente che nella vita.

Douce Ambiance

Omaggio a chi ha rivoluzionato il mio percorso musicale, l’immenso Django Reinhardt, ideatore del Gypsy Jazz. Il suo estro emana sensazioni e un afflato musicale che danno vita a  grandi ispirazioni.

Happy Saudade

E’ una felice malinconia. Dalle mie corde sgorgano forza, potenza, vitalità ma, nello stesso tempo, introspezione e tristezza.

Echi d’Infanzia

E’ un’esplosione della mia anima! Un pensiero intimo sulla mia infanzia, ricordi spensierati, malinconici, piacevoli, echi di un periodo passato…  ma sempre rivolto al futuro. La composizione è accompagnata da una coda finale che simula il rintocco delle campane delle domeniche in festa.

Wind of Andalusia

Dal vento dell’Andalusia riecheggiano note di calde emozioni, di flamenco e di passione spagnola. E’il concetto musicale di questa composizione che ha influenzato notevolmente il mio percorso artistico/musicale. In questo brano sono tangibili quelle atmosfere da me tanto amate.

Joseph Joseph

Brano scritto negli anni ’30. Un classico nella musica Manouche. Il tema del brano è eseguito nello stile di Stochelo Rosenberg, uno tra i massimi rappresentanti contemporanei della musica Gypsy Jazz.

Relax

La musica come mio rifugio, la serenità, la quiete dell’animo sono espresse nella melodia e nella cadenza ritmica di questo brano. Da qui il titolo “Relax”. Le atmosfere swing sono impreziosite dal suono del flicorno.

Tarantola Gypsy

Un intreccio inconsueto che dà vita ad una composizione allegra, che coniuga in sè il valzer, la musica mediterranea e la musica jazz. La sezione centrale del brano crea suggestioni molto vicine alla mia terra e alla  Taranta, seppur con modalità ritmiche differenti.

Passion d’Amour

Considero quest’opera una delle mie espressioni più profonde. L’idea è quella di proporre un brano suonato con la sola chitarra ma con una concezione orchestrata, momenti di solo, cadenza e dialogo. Ho voluto interpretarlo con due diverse tecniche, una tipicamente Gypsy, tecnica a plettro e l’altra con una concezione più da chitarrista classico, in arpeggio con l’uso delle dita della mano destra. Il brano simbolicamente rappresenta la passione in amore tra donna e uomo, momenti di forte intensità, solitudine, tenerezza. L’Amour!!!

Bistro Fada

Brano scritto dal chitarrista Stephane Wrembel, fa parte della colonna sonora del celebre film “Midnight in Paris”  regista Woody Allen.


  • Rumba from Laerte (Pietro Lazazzara) 2:45
  • Retrò (Pietro Lazazzara) 3:26
  • In My Tango (Pietro Lazazzara) 3:47
  • Waltz for Paola (Pietro Lazazzara) 2:58
  • Douce Ambiance (Django  Reinhardt) 3:04
  • Happy Saudade (Pietro Lazazzara) 3:05
  • Echi d’Infanzia (Pietro Lazazzara) 1:28
  • Wind of Andalusia (Pietro Lazazzara) 3:19
  • Joseph Joseph (Sammy Kahn, Saul Chaplin, Casman Nellie) 3:03
  • Relax (Pietro Lazazzara) 3:30
  • Tarantola Gypsy (Pietro Lazazzara) 3:07
  • Passion d’ Amour ( Pietro Lazazzara) 3:44
  • Bistro Fada ( Stephane Wrembel) 3:04
  • Retrò – Swinging Dance (Pietro Lazazzara) 3:01

Pietro Lazazzara: chitarra solista, chitarra ritmica ed arrangiamenti.

Antonio Solazzo: basso.

Emanuele Maggiore: flicorno nel brano “Relax”.

Massimo Stano: sound engineering 

Andrea Dandolo: mastering (Stradivarius)

Paola Scarati:  foto copertina

Registrato presso “Mast Recording Studio”,  Gennaio/Febbraio 2020, Bari.

Chitarra: Marco La Manna Luxury model.


Ha iniziato lo studio della chitarra classica all’età di dodici anni per poi diplomarsi brillantemente presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Nel 2008 ha conseguito, con il massimo dei voti e la Lode, il Diploma accademico Specialistico di II Livello in Discipline Musicali,  chitarra classica, presso il Conservatorio “E. R. Duni” di Matera, sotto la guida del Maestro Clemente Giusto.

Sempre presso il Conservatorio “E. R. Duni” di Matera ha conseguito nel 2009 la Laurea in Musica Jazz. Ha conseguito, con il massimo dei voti il corso di alto perfezionamento in chitarra classica presso l’ “Accademia chitarristica Romana” sotto la guida del Maestro Domenico Ascione, esperienza che ha portato ad esibirsi in diversi Recitals presso la Capitale. Nel suo lungo percorso musicale, oltre all’attività concertistica come chitarrista classico,  ha inciso nel 1995 e nel 2005 due album di inediti, “Dada” e “L’Abbraccio Arancio” in qualità di  co-autore, chitarrista ed arrangiatore in stile pop, rock, jazz e bossa con gli “Imosaiko” (prodotto e distribuito da Edizioni Discografiche  “Note Volanti”).

Come compositore, nel 2009 ha pubblicato due partiture inedite per chitarra classica “Passioni” e “Alegrias” per le “Edizioni  Musicali Salatino”. Ha inciso nel 1997 come compositore, chitarrista e arrangiatore per la Time s.r.l un disco in 33 rpm ( vinile) con musiche Flamenche dal titolo “Mediterranea” pubblicato da Time Records in qualità di chitarrista solista e produttore, genere strumentale “Nouveao Flamenco”, distribuito da Self  distribuzione. Al momento, oltre all’attività di docenza in qualità di chitarrista classico presso la scuola pubblica,  l’attività concertistica è indirizzata soprattutto al progetto “Pietro Lazazzara Gypsy Jazz Trio”.

I concerti propongono, oltre ai classici del repertorio Manouche e Jazz, le composizioni inedite di questo album.


FACEBOOK

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!