LivePuglia_2021News 2021

Il 27 luglio a CANOSA DI PUGLIA si terrà “BEATTISTERO”: Festival Indie organizzato da Boa Studio in partnership con l’amministrazione comunale.

Condividi

Torna il Boa Vibe, la rassegna di musica dal vivo ideata dall’etichetta pugliese Boa Studio Records. Giunto alla sua terza edizione, il mini festival si terrà il prossimo 27 luglio nell’area adiacente all’antico Battistero San Giovanni a Canosa di Puglia.

Una splendida cornice scenografica che farà da sfondo alle esibizione di artisti della scena indie pugliese e nazionale.

Questi i nomi che costituiscono la line up di BEATtistero: Molla, Klaus Noir, Cost Delaney, Francesco Allegro e Bartolini.

Il cantautore barese Molla, dopo i molti live su tutti il territorio nazionale, ha da poco pubblicato per INRI (Levante, Margherita Vicario, Ex- Otago) il suo nuovo disco “Giovani Dentro“.

Bartolini dopo il debutto con “Penisola” torna e le date in apertura all’ultimo tour di Calcutta ha appena pubblica, sempre per Carosello Records, i due nuovi singoli “Mon Amour” e “Controvento” che presenterà in formazione completa.

Di ritorno da Los Angeles il cantautore canosino Francesco Allegro potrà finalmente presentare al pubblico di casa i brani del suo EP Darass.

Cost Delaney, astro nascente della scena locale ha pubblicato a maggio il suo disco di debutto Stagioni Nuove.

Klaus Noir è infine artista barese che ha da poco rilasciato il suo nuovo singolo “Dalida” in cui spazia tra elettronica e trap con fare accattivante e travolgente.

PRENOTA QUI IL BIGLIETTO

L’evento a ingresso gratuito si terrà nel rispetto delle norme anti Covid e sarà dunque a numero chiuso. Le prenotazioni partiranno da lunedì 12 luglio e saranno gestite tramite l’app Eventbrite.

BEATtistero è realizzato in partnership con l’amministrazione comunale di Canosa di Puglia e in stretta collaborazione con l’assessorato alla cultura.

“Obbiettivo dalla manifestazione è la creazione di un contenuto culturale che possa dare un forte segnale di ripartenza per la città. Un invito al ritorno a una socialità positiva mediante la musica”; con queste parole l’assessore Mara Gerardi sottolinea l’importanza culturale e sociale dell’evento.

Il Boa Vibe è pensato sopratutto per le giovani generazioni, tra le più colpite a livello socio-psicologico dalle restrizioni dovute alla necessità di contenere la pandemia da coronavirus.

La kermesse musicale trae origine da un preciso obbiettivo: dare risalto alle diverse sfaccettature del moderno cantautorato italiano, ospitando artisti i cui progetti spaziano dall’indie al pop, passando per una contemporanea interpretazione del cantato dialettale.

La line-up è pensata al fine di portare a Canosa artisti ben inseriti del panorama musicale nazionale dando al contempo spazio a una rappresentanza di artisti locali emergenti.

L’obbiettivo è dunque quello di creare un’occasione di confronto e crescita culturale per la città. A tale scopo verrà riservato uno spazio per le esibizione di alcuni artisti emergenti locali.

FACEBOOK

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!