LivePuglia_2020News_2020

“WORLD MUSIC EXCHANGE” porta l’Europa a TARANTO! Il progetto presentato dall’Associazione tarantina CUENZO, verrà realizzato dal 16 al 23 giugno 2020.

Condividi

L’Associazione tarantina Cuenzo si è aggiudicata il finanziamento del progetto “World Music Exchange”!

“World Music Exchange” è un progetto europeo approvato dall’Agenzia Nazionale dei Giovani e finanziato dal programma Erasmus+ nel settore “Scambi di Giovani” che permetterà a ragazzi provenienti da diversi paesi di incontrarsi e lavorare su un progetto condiviso, vivendo un’esperienza full immersion di apprendimento non-formale basato sullo scambio e sulla condivisione di idee, buone pratiche e strumenti.

Lo scopo del progetto è promuovere il dialogo interculturale e valorizzare le tradizioni artistiche popolari attraverso attività non formali che includono la produzione musicale.

Lo Youth Exchange “World Music Exchange” verrà realizzato a Taranto dal 16 al 23 Giugno 2020 e vedrà la partecipazione di 30 giovani, fra i 18 ed i 30 anni, provenienti da Italia, Spagna, Grecia, Francia e Ungheria.

L’associazione promotrice Cuenzo, che omaggia un famoso “amo” della tradizione popolare tarantina, è impegnata in vari progetti e eventi musicali sul territorio pugliese, puntando sui giovani cantautori, sulla diffusione della musica originale e sulla valorizzazione del territorio.

“World Music Exchange” è stato ideato e verrà realizzato da 3 giovani pugliesi: Diana del Vescovo (Molfetta), specialista delle risorse umane, project manager e cantautrice, Stefano Palmieri (Taranto), cantautore e musicista nonché presidente dell’Associazione e Marco Cecere (Taranto), psicologo e socio fondatore Cuenzo.

Taranto sarà la casa dei giovani europei partecipanti al progetto, ragazzi pronti ad imparare la musica popolare pugliese e a condividere il proprio patrimonio artistico.

“World Music Exchange” infatti avrà la finalità di registrare un brano di World Music, unendo l’arte e la cultura dei vari partecipanti durante la settimana della giornata europea della musica.

Durante lo Scambio, i giovani useranno la musica come strumento di comunicazione universale oltre le barriere sociali, culturali, mentali, fisiche e geografiche.

I partecipanti avranno l’opportunità di prendere parte a vari eventi culturali e musicali mostrando la loro musica nazionale e quella prodotta dalla cooperazione con gli altri partecipanti.

Lo scopo del progetto è quello di incontrarsi e creare nuove relazioni attraverso la musica, valorizzando le tradizioni popolari dei diversi paesi.

L’obiettivo di Cuenzo è coinvolgere la città di Taranto in questo processo. Nonostante la recente fondazione, l’associazione si dimostra una delle associazioni più attive nel settore no profit che opera nel territorio con particolare attenzione all’inclusione sociale e alla cultura musicale.

I progetti dell’associazione: La Domenica Italiana, Plug’n’Play FESTIVAL, Una Domenica a Casio, Whisky and Soda nonché il progetto didattico Plug’n’Play Musica a Domicilio.

Il programma prevede che i partecipanti si impegnino a vivere un’esperienza intensa condividendo 7 giorni di vita insieme, prendendo parte a workshop e sessioni di produzione musicale, attività volte a migliorare la cooperazione, stimolare creatività e le capacità comunicative ed interculturali.

Chiunque volesse saperne di più può contattare l’associazione scrivendo a:

cuenzo.erasmusplus@gmail.com

associazionecuenzo@gmail.com

oppure sui principali social FACEBOOK o INSTAGRAM

ads2
Tags
Show More
Back to top button
error: Content is protected !!
Close
Close