Live NewsPop

[Report&Photo] ERMAL META: Un ritorno pieno di emozioni e ricordi, per un live intenso e coinvolgente

Condividi

“Banchina S. Domenico” Molfetta (Ba), 19 luglio 2018 – Un rientro nella sua Puglia che 25 anni fa lo ospitò, grazie anche a sua mamma,  che visibilmente commosso ha ringraziato, per aver scelto questa terra meravigliosa; un Ermal pieno di ricordi ed esperienze che vanno dai tour con “La fame di Camilla” al grande successo raggiunto oggi.

La tappa pugliese di Ermal ha registrato il soldout, in una banchina del porto di Molfetta, piena di fans accorsi da tutta la Puglia e dintorni, con un  pubblico completamente in visibilio e variegato che per tutto il live ha cantato e danzato con lui sino alla fine, rendendo questo live, sicuramente un ricordo indelebile nella memoria dei suoi affezionatissimi fans.

Si è esibito con alcune delle tracce contenute nell’ultimo album, tra cui il nuovo singolo Dall’alba al tramonto, Le luci di Roma e il brano vincitore del 68°  Festival di Sanremo Non mi avete fatto niente. 

“In un bar qui vicino al mare, ho fatto uno dei miei primi  concerti con La fame di Camilla davanti  forse a 20 persone, ma è uno dei ricordi che mi rendono molto felice. Essere stasera qui e davanti a tutti voi è un qualcosa che ha dell’incredibile!» ha raccontato Ermal, aggiundendo: «Mi sembra il minimo cantare stasera un brano di quel periodo» intonando Niente che ti assomigli Un pezzo di cielo in più in versione unplugged: chitarra e voce.

Un concerto di circa due ore in cui il cantautore carico di emozioni, ha presentato il meglio del suo repertorio che oltre ai brani dell’ultimo album e quelli più famosi della sua carriera, ha proposto un  inedito “Il clown, pregando i presenti di non registrarlo sui telefonini, ma credo che lo vedremo presto sui social…. !!

Lo spettacolo è stato all’altezza delle aspettative. Piccola nota stonata, la scelta di Ermal di non concedere un bis, come solitamente accade, lasciando una piccola delusione a chi sperava in qualche pezzo famoso non presentato.

 

ALESSANDRO LONOCE

 

La scaletta:

Non abbiamo armi
Gravita con me
Ragazza paradiso
Il vento della vita
9 primavere
Amore alcolico
Le luci di Roma
Caro Antonello
Vietato Morire
Schegge
Volevo dirti
Molto bene, molto male
Mi salvi chi può
Dall’alba al tramonto
Non mi avete fatto niente
Io mi innamoro ancora
Piccola anima
Umano
Niente che ti assomigli
Un pezzo di cielo in più
Il clown
Straordinario
A parte te

 

Gallery completa by © Alessandro Lonoce

IL PUBBLICO

 

IL LIVE DI ERMAL

 

 

Credits: si ringrazia PDL Comunicazione per l’ingresso all’evento.

pubblicità
Tags
Show More
Back to top button
error: Content is protected !!
Close