LiveNews 2019ReportPhoto 2019

[Report&Foto] Con uno show da star, è partito da Bari il tour di Laura&Biagio #Stadi 2019

Condividi

Un concerto di oltre tre ore in un San Nicola pieno ed un palco da star

“Stadio S. Nicola” Bari, 26 giugno 2019 – Ottima la partenza del tour Laura&Biagio stadi che in uno stadio colmo di fans, accorsi da tutta la Puglia e regioni limitrofe, hanno animato per oltre 3 ore lo show nello stadio San Nicola di Bari, con quasi 43mila biglietti venduti e ad un passo dal soldout.

ALESSANDROLONOCE©2019

La coppia ha funzionato alla perfezione sia per i momenti solisti sia per la combinata di voci che si sono prestati nelle reciproche canzoni combinate insieme, ripercorrendo le loro lunghe carriere in momenti medley molto intimi e calorosi.

Con una scaletta di ben 33 brani, l’affiatatissima coppia di amici, inizia con Laura in “Un’emergenza d’amore” seguita con Biagio a ruota con Liberatemi , aprono lo show stando su un palco a sei metri d’altezza, con le loro chitarre colorate con i colori del tour.

ALESSANDROLONOCE©2019

Ritorna lei con Resta in ascolto, seguita da Antonacci con Non è mai stato subito , e via così, per oltre tre ore di concerto o meglio uno vero show in piena regola, diretto dalla maestria di Luca Tommassini, in qualità di direttore artistico.

Un palco molto articolato con passerella a destra e sinistra che disegnano il logo del tour con le iniziali di Biagio e Laura.

ALESSANDROLONOCE©2019

Non è mancato l’omaggio di Laura a Freddie Mercury in Ritorno ad amare trasformandosi poi in una geisha in Sognami; Biagio sugli schermi è addirittura Charlie Chaplin, il tutto con la spettacolare coreografia di un corpo di ballo di 9 ballerini che hanno arricchito il concerto oltre ogni aspettativa del pubblico che ha accompagnato i due artisti in ogni loro movimento e invito a cantare insieme.

ALESSANDROLONOCE©2019

Una band di musicisti professionisti, formata ad hoc per il tour, con due direttori musicali, uno per la cantante (il chitarrista Paolo Carta) e uno per il cantautore (il chitarrista Massimo Varini), che hanno guidato una band composta da sedici musicisti: Placido Salamone (chitarra), Fabio Coppini (tastiere), Gareth Brown (batteria), Roberto Gallinelli (basso), Ernesto Lopez (percussioni), Yuri Barilaro (tastiere), oltre ai coristi Claudia D’Ulisse, David Blank, Gigi Fazio e Roberta Granà e al quartetto d’archi di Giulia Monti, Francesca Musnicki, Caterina Coco e Giulia Sandoli.

ALESSANDRO LONOCE

Per restare sempre aggiornati sulle novità riguardanti Laura Pausini, seguite la pagina www.facebook.com/LAURAPAUSINIFANCLUB

LA SCALETTA:

Un’emergenza d’amore / Liberatemi”, “Resta in ascolto”, “Non è mai stato subito”, “Il coraggio di andare, “E sta a te”, MEDLEY “Sappi amore mio / Tu sei bella / Le cose che hai amato di più / Non ci facciamo compagnia / Mi fai stare bene”.

“Ti penso raramente”, “Sognami”, “Una storia che vale” e “Lato destro del cuore”, “La geografia del mio cammino / Le cose che vivi”, MEDLEY “La solitudine / In assenza di te / Incancellabile / Strani amori / Simili”

“Se io, se lei”, “Pazzo di lei”, “Buongiorno bell’anima”, “Se non te / Non ho mai smesso”, “Frasi a metà”, “Primavera in anticipo”, “Se è vero che ci sei”, “In una stanza quasi rosa” e “Ritorno ad amare”, “Convivendo”, “Se tornerai”, “Sei”, “L’amore comporta”, Ti ricordi perché”, “Ho creduto a me”, “Il mio sbaglio più grande”, “Fidati di me”, “Non è detto”, “Quanto tempo e ancora”, “Vivimi”, “Come se non fosse stato mai amore”, “Iris”, “In questa nostra casa nuova”

BIS: “Non vivo più senza te”, “Invece no”, “Tra te e il mare”.

Photoset by: Alessandro Lonoce

[masterslider id=”320″]

Si ringrazia l’ufficio stampa di Parole&Dintorni e F&P Group srl per la disponibilità al servizio e l’ottima organizzazione dell’evento.

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!