Live News

[Report & Photo] GARBO: dopo 35 anni di carriera, sceglie l’Eremo Club per il suo ultimo tour @ “Eremo Club” Molfetta (BA) – 17 giugno 2017

Condividi

“Eremo Club” Molfetta (BA), 17 giugno 2017 – Insieme a Faust’O, ai Diaframma e al primo Enrico Ruggeri, è stato un esponente della new wave italiana, corrente musicale nata nei primi anni ottanta e ispirata da artisti internazionali come David Bowie, Bryan Ferry, Japan e Ultravox.

Renato Abate, in arte Garbo, è stato uno dei “new waver” di culto degli anni Ottanta; debutta nel 1981 per la EMI con l’album di successo “A Berlino… Va Bene” contenente il singolo omonimo, il cui videoclip sarà presentato per la prima volta alla trasmissione Mister Fantasy, condotta dall’amico giornalista Carlo Massarini.

Nel 1984 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano “Radioclima“, aggiudicandosi il Premio della Critica; un anno dopo, ha bissato l’esperienza con “Cose veloci“.

Quindi, per tutti gli anni Novanta, ha lavorato con etichette minori, senza mai però rinunciare alla sua vena sperimentale. È proprio questo suo desiderio di curare in autonomia ogni aspetto della sua musica che lo porta a fondare una propria casa discografica, la Discipline, battezzandola nel 1993 con due dischi: l’inedito Macchine Nei Fiori e Cosa Rimane… Rivisitazioni (81-91).

 

In questo lavoro, decisamente più cantautorale rispetto al resto della sua produzione discografica, spicca la rivisitazione del celebre brano I ragazzi italiani, in duetto con Ron e con la compartecipazione di Biagio Antonacci.
La sua produzione discografica continua costante per anni a venire, con dischi inediti, raccolte e diverse collaborazioni, fra le quali Boosta dei Subsonica, Morgan, Andy, Delta V, Baustelle, Krisma, Mauro Ermanno Giovanardi, 99 Posse e molti altri. Il 10 Aprile del 2015, insieme a Luca Urbani, esce L’album “Fine” , la summa di un sodalizio che unisce il pop elettronico di matrice anglosassone di Luca Urbani al glam rock di Garbo, riattualizzandone gli esiti sonori in interazioni strumentali inaspettatamente ruvide e dalla ricercata eleganza acustica.

Il 2016 è un anno speciale per Garbo, perché segna i 35 anni della sua carriera, da sempre caratterizzata da una sonorità graffiante, originale e inconfondibile.

Un “Graffio Coerente”, appunto: un 45 giri stampato in sole 300 copie, numerate e autografate. La canzone del lato a, “Graffio”, vede la partecipazione di Francesco Bianconi e Rachele Bastreghi, mentre sul lato b troviamo “Coerente”, scritta e prodotta da Luca Urbani.

 

ALESSANDRO LONOCE

 

Gallery completa by © Alessandro Lonoce

[masterslider id=”162″]

Credits: si ringrazia l’ufficio stampa dell’ Eremo Club (Nicola Signorile) per la gentilissima disponibilità al servizio e la perfetta organizzazione dell’evento.

 

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!