Inediti_2019LiveNews_2019VideoClip_2019

[New Video] RADICANTO presentano “LU BENE MIO” il secondo video tratto del nuovo album “Le Indie di Quaggiù”. Una cover di Matteo Salvatore che indaga l’animo umano

Condividi

La bicromia del blu e del rosso fanno da filtro visivo ed emozionale al video di “Lu Bene Mio“, la seconda opera audiovisiva tratta dalla nuova produzione discografica dei Radicanto “Le Indie di Quaggiù“, pubblicato lo scorso mese di settembre dall’etichetta Arealive con il contributo di Pugliasounds.

Il brano è una cover di una nota canzone del grande cantastorie Matteo Salvatore e poggia sulla potente interpretazione vocale di Maria Giaquinto, sempre affiancata dal mandolino e dalla chitarra classica di Giuseppe DeTrizio, il fingerpicking della chitarra elettrica di Adolfo La Volpe e il cajon di Francesco De Palma.

Il video è impreziosito da una performance di teatro e danza interamente girata sul palcoscenico del Teatro Traetta di Bitonto, per la direzione del regista Marco Agostinacchio e la sublime messa in scena della danza aerea a cura di Claudia CavalliErica Di Carlo e Roberto Vitelli su coreografie di Vito Cassano per la Compagnia Eleina D.

l brano racconta di una storia d’amore che non ha tempo, una canzone accorata che indaga l’animo umano con la schiettezza che contraddistingue la poetica di Matteo Salvatore. Gli arrangiamenti di Giuseppe De Trizio incastrano le sue corde con i sospiri elettrici di Adolfo La Volpe e le trame percussive di Francesco De Palma. L’intensa interpretazione di Maria Giaquinto rende adamantino questo blues metropolitano in equilibrio tra folk e canzone d’autore di matrice popolare.

Proprio al Teatro Traetta di Bitonto si terrà domenica 13 ottobre il concerto della band e la prima proiezione pubblica del videoclip, che avverranno alla presenza dell’Assessore Rocco Mangini del Comune di Bitonto.

Il live viene realizzato in occasione dell’XI Edizione del Festival “Di Voce in Voce“, rassegna curata proprio dai Radicanto, e inizierà alle ore 19.00 con ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il tour di presentazione del nuovo cd proseguirà nelle giornate del 21/11 (Altamura), 22/11 (Lecce) e 23/11 (Torino).

Prodotto da Arealive con il contributo di Puglia Sounds, il nuovo album dei Radicanto è uscito il 13 settembre in contemporanea con il video del singolo “La gatta Masciara“. “Le Indie di Quaggiù” nasce dalla voglia di esplorare attraverso la forma “canzone” in chiave d’autore e acustica la musica del Mediterraneo.

Il disco è frutto di ricerca, rielaborazione e dedizione verso le tradizioni popolari “vive”, che nel corso dell’ultimo decennio hanno fatto dei Radicanto una delle più interessanti realtà musicali italiane. Il progetto propone un approccio tutt’altro che filologico, basato più sulle suggestioni che la musica suscita all’ascolto odierno, arricchito d’influenze e sonorità contemporanee. La sensibilità di musicisti provenienti da differenti tradizioni musicali dà vita a un’interpretazione non convenzionale del repertorio. A far da fil rouge fra le diverse istanze creative è ancora una volta la voce, ponte immaginario che unisce memoria e creazione poetica.

FACEBOOK

Il marchio di fabbrica dei Radicanto riluce dunque nelle sofisticate armonie vocali di Maria Giaquinto, sorrette dai timbri percussivi di Francesco De Palma nonché dalle corde intrecciate di Giuseppe De Trizio e Adolfo La Volpe. Nel loro percorso artistico i Radicanto vantano collaborazioni con alcuni tra i massimi esponenti della musica antica e di tradizione, spingendosi verso la canzone d’autore e il jazz sia in contesti cinematografici che in ambito live e discografico (in primis assieme a Teresa De Sio, Raiz e Roberto Saviano).

pubblicità
Tags
Show More
Back to top button
error: Content is protected !!
Close
Close