Inediti_2019LiveNews_2019

[New Album] THE YELLOW: esce oggi in anteprima su Spotify “Until the day” il nuovo singolo della band golden pop italiana, che anticipa il secondo album “Streets of Tokyo”

Condividi

Esce oggi, in anteprima su Spotify “Until the day”, nuovo singolo che anticipa il secondo album dei The YellowStreets of Tokyo (in uscita l’11 ottobre in anteprima su Spotify e in distribuzione fisica per La Lumaca Dischi, distribuzione Audioglobe), band golden pop italiana formata da Gianluca “Foster” Damiani (vocals, rhythm guitar, piano, programming), Francesco Loiacono (lead guitar e rhythm guitar, Programming) e Lele Diana (drums e percussions).

ASCOLTA IL BRANO QUI

In “Until the day”, brano scritto da Gianluca “Foster” Damiani e Francesco Loiacono che sarà accompagnato a breve dal videoclip, la frase chiave, sottolinea la band, è “everyone should be loved, everyone should feel proud…” (tutti dovremmo essere amati, tutti dovremmo essere orgogliosi di ciò che siamo): “C’è sempre la speranza e la positività, nonostante le difficoltà che ognuno di noi affronta nella vita (nell’amore/amicizia/famiglia), di trovare la giusta strada da percorrere. È un monito al non sentirsi soli dinanzi alle avversità della vita. Ci sarà sempre qualcuno o qualcosa a renderti orgoglioso e fiducioso del futuro”.

L’album “Streets of Tokyo”, che rientra nella Programmazione Puglia Sounds Record 2019, è composto da 12 brani, cantati in inglese, e racconta la catarsi dell’essere umano in una sorta di percorso evolutivo: la caduta, la lotta per cercare di rialzarsi, la rinascita e la consapevolezza del cambiamento avvenuto. Il percorso del singolo che si fa percorso di tutti, come consapevolezza della civiltà moderna e dei suoi limiti. Il cambiamento nella sua accezione negativa o positiva che sia, accettato con la giusta maturità e consapevolezza, si fa bagaglio fondamentale e primo passo di una crescita personale.

Note biografiche: I The Yellow sono una band golden pop italiana fondata nel 2012 da Gianluca Damiani (voce/chitarra acustica/piano/programming) e Francesco Andrea Loiacono (chitarra elettrica/synth/programming). I due membri da cui è partito il progetto, decidono di creare un nuovo stile musicale mescolando le loro diverse attitudini provenienti da esperienze musicali diverse.

Esperienze che per Gianluca Damiani partono nel 2013 quando prende parte alle registrazioni dell’album “Prendi Fiato” di MOLLA come chitarrista acustico e al relativo tour in apertura ai live di Incognito, Tiromancino, Erica Mou, Paletti, Brunori SAS. Nel 2017 prende parte sempre in qualità di chitarrista e cantante alle date di Leonardo Lamacchia in apertura ai concerti di Fabrizio Moro, Irene Grandi, Ermal Meta, Brunosi SAS. Dal 2016 ad oggi collabora come autore/compositore/arrangiatore a fianco di alcuni autori della scena italiana attuale come Gianni Pollex (Warner Chappell) e Luca Giura (METATRON/INRI).

Francesco Andrea Loiacono, invece, nell’estate 2015 prende parte come chitarrista elettrico alle registrazioni dell’album “Punto e Basta” del cantautore NABEL e al relativo tour.Nel 2018, si unisce ai The Yellow il batterista e percussionista Lele Diana, provniente dall’esperienza con La Fame di Camilla, con la quale nel 2010 partecipa alla sessantesima edizione del Festival di Sanremo nella categoria “nuova generazione” con il brano “Buio e Luce”.

Seguirà la pubblicazione dell’album “Buio e Luce” per Universal music – EMI registrato insieme al noto produttore Fabrizio Barbacci (già in studio con Renga, Nannini, Negrita, Ligabue).  Con La Fame di Camilla, lo stesso anno divide il palco con artisti come Stereophonics, Cranberries ed Aerosmith partecipando all’edizione 2010 dell’Heineken Jammin’ Festival.

Seguirà un tour di oltre 150 date, partecipa all’Hit Week Italy, un mini-tour di 4 date in Cina, nelle città di Pechino e Shanghai, insieme a Subsonica e Negrita. 2012 suona nello storico locale Dingwells di Camden Town (Londra) per l’evento “Puglia Sounds London” insieme alle band Nidi D’Arac e Radiodervish. Nel 2018, partecipa con la Fame di Camilla al concerto-evento di Ermal Meta al forum di Assago “Non abbiamo armi – il concerto” insieme ad Antonello Venditti, Jarabe de Palo, Fabrizio Moro ed Elisa.

Nel 2013 I The Yellow lanciano la campagna di crowdfunding “Dressing Sziget” progettata e prodotta da Zerottanta Productions, pubblicizzata anche da M.E.I (www.youtube.com/watch?v=hvX_i1_Upfw). La band si esibisce in molti festival come il Sziget Festival a Budapest, Gioia Rock FestivalGiovinazzo Rock FestivalM.E.I 2.0Red Ronnie RoxyBar, aprendo concerti per grandi artisti italiani come Motel ConnectionAprès la Classe e 99 Posse.

Nel dicembre 2013, pubblicano il loro primo album “LOL-a-bye”, prodotto da Otium Record. Con oltre 200 esibizioni dal vivo tra il 2014 e il 2015, i The Yellow sono selezionati come artisti della settimana da MTV New Generation. Nello stesso anno, sono stati nominati seconda migliore band italiana da Martelive e invitati ad esibirsi sul palco del KeepOn Festival. Nel 2015 grazie ad MTV New Generation lavorano con Madaski uno dei membri fondatori della rocksteady – dub band Africa Unite. Nel maggio 2016 si esibiscono in un tour di 10 date nell’Europa dell’Est, suonando in grandi capitali come Vienna, Praga, Varsavia e Bratislava.

Link social

WEB

FACEBOOK

YOUTUBE

TWITTER

INSTAGRAM

pubblicità
Tags
Show More
Back to top button
error: Content is protected !!
Close
Close