Inediti 2023News_2023

Nel singolo “Donerò” il canto di un migrante in cerca di una patria, di PAOLO PACE.

Condividi

Il disperato viaggio di un migrante ‘sorridente’ verso una terra promessa nel nuovo singolo di Paolo Pace.

Il 4 agosto esce “Donerò”, secondo brano che anticipa l’uscita del disco d’esordio


Un nuovo capitolo del progetto “Luna Park” di Paolo Pace è uscito oggi 4 agosto il singolo “Donerò”.

Secondo singolo per il musicista e cantautore pugliese, passo successivo, dopo il brano d’esordio del 2 giugno, verso la pubblicazione dell’intero disco prevista il prossimo anno.

Un disco che verrà ‘assaporato’ dagli ascoltatori mese dopo mese, a piccoli sorsi, con la pubblicazione dei vari brani contenuti dell’album.

Se il primo singolo, ovvero la title track “Luna Park”, ironizzava sulla tragica involuzione culturale italiana, testimoniata dalla tv spazzatura, il secondo brano affronta un’altra tematica di scottante attualità.

ASCOLTA DAL MULTILINK

“Donerò” racconta, infatti, il disperato viaggio dei migranti che, attraversando il mare, cercano di raggiungere la terra promessa, terra che il più delle volte è fatta di false speranze.

Il testo, scritto da Stefano De Benedittis, è direttamente impersonato da un migrante che, malgrado le sofferenze, i dolori e le torture subite, non smette di sorridere e donare allegria alla gente, un segno di speranza di vita rivolta al futuro.

Una nota amara fa da sfondo al brano che punta a rivolgersi ad una politica disfattista e indifferente alle continue tragedie che si susseguono in mare.

“Donerò” è il secondo tassello del disco “Luna Park”, progetto che nasce dalla voglia del cantautore di esprimere tutte le emozioni personali, incanalandole all’interno delle canzoni come fossero una montagna russa in cui si alternano salite, discese e parti pianeggianti.

Alcuni testi sono stati scritti in collaborazione da Paolo Pace con musicisti quali Stefano de Benedittis e Giuseppe De Trizio, altri sono firmati solo dal cantautore.

La musica evidenzia in chiave ironica la criticità della vita: si parla di amore, passioni, di drammi, di attualità, attraverso un chiaro e sincero omaggio ai grandi cantautori italiani come Lucio Dalla, modello artistico e intellettuale per Pace, oltre de Gregori e de Andrè.

La distribuzione del disco è a cura della Soul Treasure Records di Ciappy Dj.

<<Il progetto Luna Park e rappresenta per me l’esordio come cantautore. Ci sono canzoni scritte molti anni fa, alcune ad esempio 10 o 12 anni fa, ma che non ho mai avuto il coraggio di tirar fuori prima di questo disco.

E’ stato un lavoro introspettivo molto profondo e bello in cui ho potuto veramente mettermi alla prova tirando fuori tutte quelle che sono le mie emozioni, tramutandole in note e parole>>, spiega Paolo Pace.


Paolo Pace nasce a Monopoli il 19 settembre del1983. All’età di undici anni, intraprende gli studi musicali, successivamente si laurea al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari in flauto traverso, sassofono e musica jazz.

All’età di 20 anni studia canto lirico, ma la sua più grande passione è quella del canto jazz.

Nel 2010 realizza le musiche dello spettacolo che si svolge nelle Grotte di Castellana, con la regia di Giusy Frallonardo, “Hell In the Cave”, questo lavoro dà inizio ad una collaborazione con Giuseppe De Trizio dei Radicanto, con i quali incide dei dischi in qualità di sassofonista e flautista.

A giugno 2012 realizza le musiche del musical “Quasi Alice”.

Nascono di seguito una serie di collaborazioni con la pubblicazione di diversi singoli in qualità di autore e musicista, con Alan Palmieri, il singolo “Victorious” nel 2018 cantato da Sergio Sylvestre, ex vincitore di Amici di Maria Defilippi, e prodotto della Motivo s.r.l./IHU Music group.

Sempre nel 2018 la pubblicazione del disco “Ponte modulante” in qualità di sassofonista e flautista con Pietro Lomuscio, Massimo Manzi, Giorgio Vendola.

Infine la collaborazione con il produttore della Soul Treasure Records Ciappy DJ, per il singolo “Grecale” pubblicato nella compilation “CÔTE D’AZUR EXCLUSIVE PARTY, VOL. 2” prodotto da ℗ Halidon / Papa Musique.

L’ultimo progetto discografico, il primo da solista si intitola “Luna Park” (2023).


FACEBOOK

Mostra di più
Pulsante per tornare all'inizio
error: Content is protected !!