LiveNews_2019LivePuglia_2019

[Music Live] MONOLITH Metal Fest pt.VI: The End of the Prologue @ “Binario 23” Brindisi – 18 maggio 2019

Condividi

Continua la rassegna “Monolith Metal Fest”, a cura dei Last Resistance di Brindisi.

Siamo giunti al sesto e ultimo appuntamento della rassegna e non potevamo assolutamente risparmiarci! Sul palco vedremo l’alternanza di due band mozzafiato: direttamente da Spongano (LE), vi gusterete un trio più che speciale, che non ha bisogno di presentazioni: gli ESSENZA!

Attivi dal 1993, vantano una fama internazionale, dovuta al loro energico e spinto heavy metal (tenente al thrash metal). Disco dopo disco, la band ha avuto modo di esprimere la loro “visione” del genere, preservando la vena heavy metal classica, aggiungendoci quell’ingrediente che rende i loro brani così originali. Verrete piacevolmente scossi dal carattere che contraddistingue la musica del trio salentino, ormai consolidato da anni e anni di attività! Avremo quindi l’immenso piacere di assistere ad una vera e propria promessa del progressive rock, che, lavoro dopo lavoro, live dopo live stanno affermando la loro solida identità su tutto il territorio nazionale (e non solo): i Ginkgo DAWN Shock (Molfetta)!

Col loro nuovo full-lenght “Inward|Fare”, rilasciato l’8 Marzo 2019, stanno riscuotendo un gran successo e avrete la possibilità di “assaggiare” i brani di questo disco proprio in occasione di questa speciale puntata del Monolith Metal Fest. Che dire: vi aspettiamo sotto al palco!

ESSENZA:

Gli ESSENZA sono un trio “heavy-rock” in attività ininterrotta dal 1993 che vanta una intensissima attività live ed una ricca discografia. Fanno parte della formazione i fratelli Carlo G. Rizzello (voce e chitarra) ed Alessandro S. Rizzello (basso), fondatori del gruppo, e il batterista Paolo Colazzo.Lo stile musicale degli esordi (anni ’90) è classificabile come hard rock di stampo classico, con influenze rock anni ’70, e cantato in Italiano. Il primo batterista (polistrumentista) della band, dal 1993 al 2003, è stato Luca A. Rizzello. In questo periodo la band ha registrato i primi due demo (“Essenza”, 1996; “Algoritmo60”, 1998) e i cd autoprodotti “Suggestioni” (2000) (che raccoglie le versioni definitive e ri-registrate dei brani dei primi due demo) e “Contrasto” (2002). I tre musicisti della formazione hanno avuto occasione di esibirsi su tutto il territorio nazionale, partecipando a festival, raduni, rassegne, eventi benefici, programmi televisivi e radiofonici. Numerosissime sono le partecipazioni e le collaborazioni in progetti musicali paralleli. In questo periodo la band è nel roster della Kick Promotion Agency (2000), è finalista del concorso Emergenza Chitarre 3 della rivista Chitarre (2001), compare nelle compilation “Kick vol.1”, distribuita dalla Kick Promotion Agency, e “Assalto all’Arma Bianca”, che raccoglie il meglio dei gruppi rock underground nazionali dal cantato in lingua italiana.Nel novembre del 2004, il batterista Paolo Colazzo entra nella formazione sostituendo Luca. Con il passare degli anni lo stile della band evolve in un heavy metal melodico con influenze thrash, power, rock ‘n’ roll. La band pubblica e distribuisce in rete il live ” XIII Anniversary Live” (2006), e produce l’EP, “Dance of liars” (2007), primo lavoro in lingua inglese, e il videoclip “Deep into your eyes”. Nel 2009 l’etichetta indipendente BIGMUD Records pubblica il cd “Devil’s Breath” (e l’omonimo video ufficiale), nel quale la band consolida lo stile heavy evoluto in sede live, distribuito da ANDROMEDA Rocks. Il cd ha ricevuto apprezzamenti dalla stampa specializzata nazionale ed internazionale e dal pubblico e ha portato la band a esibirsi in una lunga serie di eventi sia come headliner che come opener per grandi nomi del metal internazionale (tra cui Ektomorf, death SS, Pino Scotto, Alcest, Sinister…), sui palchi di tutta Italia. La band entra nel roster di Red Cat e Two Side Moon e compare nelle compilation “TSM III, bringing light to dark places” (2009) e “New Sound Invasion” (2010).La band ha firmato nel 2013 un contratto per l’etichetta SG RECORDS, ha sottoscritto un contratto di endorserment ufficiale con la B.C. Rich e poi con la Vater Drumsticks, ed ha pubblicato il cd “Blind Gods and Revolutions” nel 2014, distribuito anche in digitale.

GINKGO DAWN SHOCK:

The current lineup of the GDS has existed since May 2013, when the four members met, with their own distinctive musical vein, where diversities became significant in terms of influences and attitude towards music: their ultimate objective was to create something that could reach collective emotions as close as possible and not to reach a simple and insignificant comromise. In 2014 they produced their first demo, called “3.24”, that was the first step of their musical path: in March 2015 they produced their first CD, called “Heed”, obtained thanks to the first place in the contest “SALENTO ROCK METAL CONTEST”. They have been on different stages in Apulia and not only and they had the pleasure to share them with eterogeneous groups like the ORK (being their members KING CRIMSON, PORCUPINE TREE, MARTA SUI TUBI, OBAKE), GOD IS AN ASTRONAUT, DUFRESNE, NERO DI MARTE, MARNERO, NOVEMBRE, DEVOTION, ZIPPO, DARK LUNACY and many others. The final sound is widely influenced by post-rock, namely inspired by the RUSSIAN CIRCLES and close to the sound of alternative metal, being the TOOL, GOJIRA, A PERFECT CIRCLES and DEFTONES. Everything is mixed with unconventional sound experiments, being the MARS VOLTA and BATTLES two of the main sources of inspiration.

Binario Ventitre

Via Congregazione 11, Brindisi
Start h 22:00
Entry 3 €

pubblicità
Tags
Show More
Back to top button
error: Content is protected !!
Close