inediti 2020News 2020

“LIBERA”: il singolo dalle sonorità funk, black e melodia pop, per il ritorno dei salentini BUNDAMOVE

Condividi

Distribuito su tutte le piattaforme digitali da Artist Firstmercoledì 16 dicembre arriva “Libera“, nuovo singolo dei salentini Bundamove. Il brano, che segna un’energetica ripartenza della band dopo circa quattro anni di pausa, propone una miscela tra le rodate sonorità groove funk e black soul e una melodia decisamente pop.

Emanuele Manu Funk Pagliara (chitarra e voce), Errico Ruspa Carcagni (tastiere), Michele “Mike” Minerva (basso), Antonio Dema De Marianis (batteria e voce), Sandro “Sax” Nocco (sassofono) e Gabriele “Trumpet” Blandini (tromba) sono sei musicisti salentini che dal 2009 sono uniti da questo progetto nato dall’amore per il funk e la black music e vantano collaborazioni con Manu ChaoBoomdabashRoy Paci & AretuskaAnansiSteelaSud Sound SystemEmma MarroneAprès La ClasseRoberto AngeliniCico solo per fare qualche nome.

Il nuovo brano, prodotto e arrangiato da Bundamove, registrato tra CascinaDema e Funkeria, mixato da Alex Fazzi e masterizzato da Giovanni Versari (La Maestà Studio), è un inno contemporaneo alla donna emancipata sempre fuori dagli schemi, libera da ogni pregiudizio. “Libera” propone anche un aspetto inedito per i Bundamove: dopo tante collaborazioni e featuring con cantanti e vocalist, per la prima volta, la musica è accompagnata dalla voce di due componenti della band, il chitarrista Manu Funk e il batterista Dema.


Il progetto Bundamove nasce nel dicembre 2009, conquistando pubblico e critica in giro per l’Italia. La prima produzione discografica “Da Funk Machine” (Goodfellas, 2011) è anticipata da Roadhouse Blues.

Nel 2012 Smooth Criminal attira l’attenzione del giornalista Vincenzo Mollica che cita la band come una delle rivelazioni dell’anno nella rubrica del TG1 “DoReCiakGulp“. Nel 2013 i Bundamove entrano in studio per registrare il primo album di inediti “Connection“, che esce l’anno seguente per Fiorirari/Universal ed è ricco di collaborazioni come Sud Sound System, Emma Marrone, Après La Classe, Nitto dei Linea 77, Mr T-Bone, Roberto Angelini, Cico. La band rivoluziona il proprio sound, sperimentando la “connessione” tra antica passione per il funk e universo musicale, dal reggae al pop, passando per hip hop e crossover.

Dal primo singolo Sexy Voodoo Party” feat. Cico prende spunto un tour di 60 date tra cui le aperture degli show di leggende della musica internazionale come Manu Chao e Ska-P, fino al Sziget Festival di Budapest, punto di riferimento della scena live europea. Nel mezzo del tour, la band trova il tempo di registrare il remake di “Filu de Jentu“, in collaborazione con l’autore del pezzo Nandu Popu dei Sud Sound System.

A maggio 2014 esce Stimoli” feat. Cico & Karlino, seguito a luglio da “Ce Me Passa” feat. Sud Sound System & Après La Classe, pezzo simbolo di un’estate che ha visto i Bundamove calcare i palchi di importanti festival nazionali (Ariano Folk, Gusto Dopa) ed aprire i concerti di Shaggy e dei Negramaro allo Stadio Via del Mare di Lecce. Nel 2015 la band lancia il video di Connex” feat. Cico, in rotazione su Rock Tv Pass e Hip Hop Tv Pass, mentre iniziano i preparativi per il nuovo album. Rollover, uscito il 24 giugno 2016, è il brano che precede una pausa della band, che ritorna alla fine del 2020 con il nuovo singolo Libera.


Facebook: www.facebook.com/bundamove

Instagram: www.instagram.com/bundamove_official/

Twitter: www.twitter.com/Bundamove

YouTube: www.youtube.com/user/bundamove

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!