Inediti_2024News_2024

“Idealizzami” è l’EP d’esordio WENT.

Condividi

Il risultato di anni di silenzio e di una leggera solitudine alla ricerca di un nuovo posto sicuro”


“Idealizzami è il risultato di anni di silenzio e di una leggera solitudine alla ricerca di un nuovo posto sicuro. Ogni brano è stato scritto a netta distanza l’uno dall’altro, in un processo di decostruzione e riscoperta di sé stesso.

Come in un effetto domino, quest’ultimo porta oggi a misurarsi con i risultati di quegli impedimenti superati e quegli ultimi anni di vita vissuti con la paura di non sentirsi più a casa, passando dalla dipendenza affettiva all’idealizzazione dell’amore e all’importanza della famiglia” – Went.

Contestualmente al percorso di vita dell’artista il disco nasce a Londra, sviluppandosi poi tra Bari e Milano. Ogni traccia rappresenta una tappa diversa alla ricerca del momento presente.

Il brano d’apertura “tornare” e la focus track “idealizzami” ne sono emblematici, poiché iniziati a ridosso degli ultimi giorni londinesi e completati di ritorno in Puglia.

Successivamente al trasferimento a Milano seguono le tracce “vino rosso” e “rimani chiara”; rappresenta un’eccezione il brano “21”, inizialmente ideato in lingua inglese e successivamente sviluppato in lingua italiana, grazie al contributo artistico della cantautrice Martina Vinci.

 “Idealizzami” è auto-analisi e auto-terapia indotta; così, anche il suo sound diventa metafora dell’artista e delle sue influenze, che spaziano da James Blake, Jack Garratt, fino a Jordan Rackei e Bon Iver.

TRACKLIST

  1. tornare
  2. vino rosso
  3. giorni dentro
  4. rimani chiara
  5. idealizzami
  6. 21
  7. logora

ASCOLTA DAL MULTILINK

Testi: P.Emanuele Porrelli
Musica: P.Emanuele Porrelli, ad eccezione di “tornare”, “idealizzami” e “logora” (P.Emanuele Porrelli, Marco Menchise)
Produzione: P.Emanuele Porrelli, Marco Menchise, Claudio La Rocca, Stefano De Vivo ad eccezione di “vino rosso” (P.Emanuele Porrelli, Claudio La Rocca, Stefano De Vivo, Giuliano Vozella), “giorni dentro” (P.Emanuele Porrelli, Marco Menchise, Claudio La Rocca, Stefano De Vivo, Giuliano Vozella), “rimani chiara” (P.Emanuele Porrelli), “21” (P.Emanuele Porrelli, Claudio La Rocca) e “logora” (P.Emanuele Porrelli, Marco Menchise)
Registrato presso: TryTryAgain Studio
Mix: Giuliano Vozella (TryTryAgain Studio)
Master: VDSS Recording Studio
Copertina: Alessio Gernone
Fotografie: Alessio Gernone
Management: Trulleto Records – Dissonance
Release Cordinator: Trulletto Records
Booking: Dissonance

DESCRIZIONE TRACK BY TRACK

1. “tornare”:  è la paura di non sentirsi più a casa una volta tornato, la paura che le persone ti abbiano dimenticato, la consapevolezza di essere cambiati e non riconoscersi più.

2. “vino rosso”: quando qualcuno esce dalla tua vita a volte ci si più anche augurare il meglio pur lontani, un ricordo però persiste, questa volta, in una bottiglia di vino rosso.

3. “giorni dentro”:   per quanto la propria solitudine possa essere anche confortevole, a volte la presenza di “quella persona” rende tutto più magico, più bello. Il concept, nato durante la quarantena, si riferisce a quello stato di dipendenza emotiva in cui lontani da qualcuno ci sentiamo meno ‘capaci’. Giorni dentro la mia stanza, la mia mente, i miei pensieri.

4. “rimani chiara”:  due persone, due scrittori che si promettono di non scrivere l’uno dell’altro.

5. “idealizzami”:  il silenzio, il dolore, le cicatrici interne sono le conseguenze di un’improvvisa separazione senza un addio, senza una parola, senza prendersi il giusto tempo per salutarsi.

6. “21”: per ciò che rimane della mia famiglia, per mia sorella, per tornare a sorridere insieme
7. “logora”:  per il tempo e il silenzio che logorano la mente e le mani.


“Affogo i miei testi tra le acque di casa mia, la Puglia, li deformo in un’onda alternative pop sotto la grigia pioggia londinese e li faccio riemergere con me, oggi, a Milano.

Classe 1996, ho del “lontano da casa” la filigrana dei fogli su cui ho scritto e composto i miei pezzi e oggi dentro ci ritrovo tutto: il viaggio, i risultati, ciò che ho superato e ciò che ho idealizzato, ricostruendo e riscoprendo me stesso, brano dopo brano”.
 
Went, cantautore e musicista, nato nel 1996 in Puglia, prima Londra ora Milano.

Affoga i suoi testi tra le acque di casa e la pioggia di quella Londra dove ha vissuto e ha fatto sua quell’ondata alternative pop che oggi abita il suo disco d’esordio, “Idealizzami”, il risultato di anni di silenzio alla ricerca di un nuovo porto sicuro, nato dalla collaborazione con il duo RGB Prisma, Marco Menchise e Giuliano Vozella e preceduto dai singoli ‘tornare’ e ‘vino rosso’.

Il 13 marzo esce l’EP d’esordio ‘Idealizzami’ presentato in anteprima esclusiva su Billboard Italia e live al Biko (Milano) il 12 marzo. Went è uno dei progetti attualmente selezionati per le audizioni di Musicultura 2024.


WENT
Instagram | YouTube | Spotify

Mostra di più
Pulsante per tornare all'inizio
error: Content is protected !!