LiveNews_2019

[Report&Foto] POSTINO, la nuova scoperta indie, con il suo “Tour di Soia” alla Casa delle Arti di Conversano !

Condividi

Sabato 12 gennaio, la Casa delle Arti di Conversano ha avuto l’onore di ospitare una nuova voce del panorama  musicale indie: Postino con il suo album ”Latte di Soia”, uscito l’11 maggio 2018.

Postino , nome d’arte di Samuele Torrigiani, è un un cantautore toscano che di professione fa il medico. Di lui si sa davvero molto poco, se non del fatto che i suoi primi brani hanno riscosso grande  successo, diventando  subito virali,  sia su Youtube che su Spotify.

I suoi testi si presentano come un mix esplosivo di sensazioni,  mancanze, vuoti e paure,  definiti da lui stesso come  una sorta di radiografia ai diversi momenti della condizione umana, filtrati dallo scanner della sua cameretta; in quanto, ricordiamo, che  Postino non è diventato virale casualmente,bensì  egli rappresenta ognuno di noi, in un precisa fase della propria vita. La scelta del nome dell’ album non è per nulla casuale: molto spesso  tendiamo ad usare  il latte di soia come alternativa al latte vaccino,  egli  fa della sua musica lo stesso principio.

Per lui la musica  è  un modo per prendere le distanze  dai soliti stereotipi commerciali che rendono i cantanti,più che artisti, dei personaggi dello spettacolo usa e getta, una volta terminato il loro momento di notorietà. Il latte di soia,infatti,  è un invito a disintossicarsi  dalla spettacolarizzazione che investe oggi il cantautorato italiano,  pieno di testi  vuoti e fastidiosamente orecchiabili.

Lo spettacolo di Postino prende il via con il live  di un altro grande gruppo musicale locale, “Acquasumarte”,  con  la presentazione del loro nuovo album ”Vivere non si può”. Quest’ultimo si presenta come un gruppo libero da qualsiasi etichetta e  da qualsiasi condizionamento, che nasce come un  progetto per volontà di Vincenzo Aversa a Monopoli (Bari) nel 2007, diventando una band, con Giovanni Longo, Valerio Colella e Francesco Todisco, nel 2010.

Il doppio live è stata un’occasione per il pubblico non solo per ascoltare  musica di qualità, cosa che nei club ormai avviene raramente,  ma anche per apprezzare il lavoro di artisti  di grande talento, non ampiamente conosciuti.

ROBERTA LOBASCIO

 

Scaletta brani Postino

Come le balene

Miope

Quella scatola

Fuori dal disco

Viaggia insieme a me/Mi fido di te

Blu

Anna ha vent’ anni

Quando non parli

Mi fai venire

Ambra era nuda

Bis

Blu(acustica)

Come le balene

 

Credits: si ringrazia Casa delle Arti per la cortese disponibilità al servizio e la perfetta organizzazione dell’evento.

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!