News 2021ReportPhoto 2021

[Live Report & Photo] CARMEN CONSOLI riabbraccia il suo pubblico con il “Volevo fare la rockstar” tour.

Condividi

Teatro Petruzzelli Bari, 15 novembre 2021 – Volevo fare la rockstar” è il nuovo album di Carmen Consoli e il titolo del tour teatrale, in giro per l’Italia e che lunedì 15 novembre ha visto la “cantantessa” italiana sul palco del Teatro Petruzzelli di Bari.

Ha ripreso lo scambio con il pubblico, lasciato in sospeso da ben due anni, nel rispetto delle regole ed in sicurezza, in un teatro quasi soldout, ansioso e curioso di assistere al suo live, caratterizzato con una scenografia semplice ed efficace, come il suo stile inconfondibile.

Un live che Carmen ha voluto dividere in 3 Parti introdotto da un Prologo.

Il primo atto è “Il sogno“, interamente dedicato al suo ultimo album “Volevo fare la rockstar eseguito totalmente in acustico insieme al bravissimo chitarrista Massimo Roccaforte, avvolti dalla curata installazione video di Donatella Finocchiaro, con scene sue che ritraggono la sua Sicilia inedita.

Una dopo l’altra: Sta succedendo, L’aquilone, Una domenica al mare, Mago magone, Le cose di sempre, Qualcosa di me che non ti aspetti, Armonie numeriche, Imparare dagli alberi a camminare, L’uomo nero, Volevo fare la rockstar, che piacciono molto al numeroso pubblico presente.

Arriva il primo cambio di scena, dando vita alla seconda parte: “Gli anni mediamente isterici“. L’entrata in scena della sua amica e immensa Marina Rei alla batteria, da una sferzata più rock al brani che fanno parte di questo secondo atto del concerto: Per niente stanca, Besame Giuda, Geisha, Fino all’ultimo, Donna che parla in fretta, Confusa e felice, Contessa miseria, Venere.

L’ultimo e terzo atto del live è una spassionata e sincera dichiarazione d’amore per il pubblico e per la musica: “L’amicizia” con le canzoni In bianco e nero, L’ultimo bacio, Blunotte, Fiori d’arancio, Orfero, Parole di burro per poi toccare l’apice del consenso con A finistra.

Non poteva mancare l’omaggio al Maestro e compianto amico Franco Battiato con il brano “Stranizza d’amuri” con i testi che scorrevano sullo sfondo, commuovendo il teatro all’unisono.

Carmen Consoli chiude sola sul palco, con la splendida Amore di Plastica travolta dall’entusiasmo caloroso del suo pubblico e dei suoi fans, accorsi ancora una volta per questo live indimenticabile.

Un plauso speciale va al gioco di luci ed all’impianto scenico che hanno contribuito a rendere lo spettacolo più coinvolgente dal punto di vista dello spettatore, rendendolo partecipe all’intero spettacolo.

Un’atmosfera magica, in uno dei teatri più belli d’Italia, amalgamati alla sua voce coinvolgente e poetica, hanno reso questo live un ricordo indelebile per chi ha avuto la fortuna di assistere.

ALESSANDRO LONOCE


Photoset by: Alessandro Lonoce


Credits: si ringrazia OTR Live per la gentilissima disponibilità e la perfetta organizzazione dell’evento.

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!