LivePuglia_2020News_2020

Il sogno del Maestro MORRICONE si realizza a “Passaggi nel tempo” di MATERA2019 con i Calibro35, Diodato e Roy Paci

Condividi

“Cava del Sole” Matera, 26 settembre 2020 – Troppo scontato parlare del genio di Ennio Morricone, di colui che usava i suoni al posto dei fonemi e i cui pensieri fluivano nella sua mente in musica anziché parole, elencare le sue opere e la sua musica che ha fatto da colonna sonora ad innumerevoli film, dai polizieschi ai gialli, dai western alla musica leggera (ma non troppo!).

Non altrettanto scontato ritrovarsi avvolti in un clima musicale così suggestivo come quello creatosi ieri sera alla Cava del Sole di Matera dove, in uno scenario naturale veramente spettacolare e dall’acustica perfetta, artisti come i Calibro35, Diodato e Roy Paci, si sono misurati con la musica del grande maestro ed hanno perfettamente reso “Omaggio a Morricone”, realizzando l’intento degli ideatori di questa manifestazione.

Con “Passaggi nel tempo” – il titolo dell’evento, citazione della colonna sonora del film Western “Il grande silenzio” di Sergio Corbucci – gli artisti hanno ricreato atmosfere per un pubblico amante della musica “sublime”.

Il gruppo milanese dei Calibro35 si è immerso completamente nel mondo musicale di Morricone, ricreando, in una performance strumentale eccellente, il clima musicale dei film travestiti da sogno, riarrangiando brani le cui partiture sono state adattate all’organico strumentale con chitarre, sintetizzatori, tastiere, organi, fiati, batteria e basso elettrico, con un lavoro complesso ed articolato ma di magistrale fattura.

La partecipazione di Roy Paci e Diodato ha reso le atmosfere ancora più magiche: Diodato, nei brani Il mondo, Se telefonando e C’era una volta il West, con la sua vocalità ialina e timbricamente avvolgente, ha interpretato pezzi di indiscussa bellezza e forma; Roy Paci, dopo un ingresso d’effetto dalla platea, si è misurato col brano Quello che conta, per poi entusiasmare il pubblico col brano Armonica, eseguito in maniche di camicia per la potente enfasi profusa nella performance nonostante i 10°C atmosferici che non sono riusciti a raffreddare gli animi di artisti e fruitori musicali.

Il tutto magistralmente sostenuto dal percorso sonoro realizzato da Massimo Martellotta, Enrico Gabrielli, Fabio Rondanini, Luca Cavina e Tommaso Colliva dei Calibro35, con la valente partecipazione di Sebastiano De Gennaro e Beppe Scardicchio, nella rivisitazione delle colonne sonore del Grande Maestro, particolarmente congeniale a questa band.

Un plauso speciale anche agli organizzatori della manifestazione, che hanno gestito perfettamente l’evento all’insegna delle norme anti-covid, a Materadio e Rai Radio 3, alla fondazione Matera Basilicata 2019 e, non da ultimo, alla città di Matera che ha fornito uno scenario di ineguagliabile bellezza naturale.

Il tutto accompagnato dal potere magnifico ed evocativo della musica di Ennio Morricone, l’indiscusso artista che “pensava” in musica.

La musica è intangibile, non ha sembianze, è come un sogno

(Ennio Morricone).

GIORGIA PARADISO


BAND:

Calibro35
Massimo Martellotta (chitarre, sintetizzatori, tastiere)
Enrico Gabrielli (organi e fiati)
Fabio Rondanini (batteria)
Luca Cavina (basso elettrico)
Tommaso Colliva (produzione)

Ospiti speciali:
Diodato (voce)
Roy Paci (tromba)

Musicisti aggiunti
Sebastiano De Gennaro (vibrafono e percussioni)
Beppe Scardino (sax baritono)

Photoset by: Giorgia Paradiso


Credits: si ringrazia MATERA2019 per la gentilissima disponibilità al servizio e la perfetta organizzazione dell’evento.

Show More
Back to top button
error: Content is protected !!