CantautoriLive News

[Biografia] DONATELLO D’ATTOMA: Musicologo, pianista Jazz e grande compositore

Condividi

12606780_849749861800211_1884003580_n

Dopo il conseguimento del diploma in “Organo e composizione organistica” al
conservatorio di Monopoli (BA) e la laurea in Musicologia presso la Facoltà di Musicologia di Cremona, inizia un intenso percorso di formazione sul jazz dapprima a Cremona con Roberto Cipelli in seguito, a Torino, con Dado Moroni, Furio di Castri ed Emanuele Cisi.

Nel 2010 produce il suo primo disco “Logos” per l’etichetta Pus(H)In Records registrato con Camillo Pace (cb), Lello Patruno (dr) e Gaetano Partipilo (sax).

Segue un’intensa carriera concertistica in Italia e all’estero che lo porta a collaborare con grandi musicisti italiani e stranieri tra cui Marco Tamburini, Giovanni Falzone, Emanuele Cisi, Amedeo Ariano, Bjorn Vidar Solli, Vladimir Kostadinovic, Hikari Ichihara, Domenico Caliri, Robertinho De Paula, Gianni Bardaro, Pierluigi Villani e altri. Finalista al concorso “C.Bettinardi” Piacenza Jazz (ed. 2011), vincitore del Conad Jazz Contest 2012 con il disco “Logos” con il quale è invitato ad esibirsi sul prestigioso palco dell’Umbria Jazz Festival. Nell’ambito della ricerca e degli studi musicologici sul processo improvvisativo ha collaborato con la SIdMA e con al casa editrice bolognese Ut Orpheus curando la revisione e l’edizione critica di alcuni autografi del novecento musicale italiano.

Discografia:
• “Watchdog” (D.D’Attoma, Jazz Engine Records);
• “Logos (D.D’Attoma, Pus(h) in records)
• “Shemà (D.D’Attoma, Alfa Music)

Pubblicazioni:
• “Charles Mingus: composition versus improvisation” ( D’Attoma, Lulu
Enterprises Inc, 2014 )
• “Il processo improvvisativo in «Fables of Faubus» e «Original Fables of
Faubus»” (Jam Session, Sidma, 2013)
• Giuseppe Piantoni, Giga per quintetto d’archi, a cura di D. D’Attoma,
Bologna, Ut Orpheus, 2007. Partitura e parti;
• Giuseppe Piantoni, Toccata per quartetto d’archi e pianoforte a 4 mani, a cura di
D. D’Attoma, Bologna, Ut Orpheus, 2007. Partitura e parti.

Festival e Club:
Umbria Jazz Festival, JazzUp Festival ( Viterbo), JazzSet Festival ( Acquaviva delle Fonti), Etang D’Art Festival ( Marsiglia), Otranto Jazz
Fest, Jazzit Festival ( Terni) , Art’n Jazz Fest ( Conversano), Alburni Jazz Festival, Jonio Jazz Fest ( Taranto), Unesco in Jazz Festival ( Alberobello); Blue Note ( Milano), Alexander Platz (Roma), Teatro Van Westerhout ( Mola di Bari), Biella Jazz Club, Alessandria Jazz Club, Club1799 ( Acquaviva delle Fonti), Taranto Jazz Club, Lacontessa Jazz ( Avellino), Caltagirone Jazz Club, Casa delle Arti ( Conversano), Bflat Jazz Club (Cagliari)

 

Riferimenti:

FACEBOOKICONA-WWW REVERBNATION

Review Overview

Tags
Show More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
error: Content is protected !!
Close
Close