[Rock Metal Events] ROCK METAL FEST X EDIZIONE @ “Parcheggio zona industriale” Pulsano (Ta) – 17 agosto 2018

Condividi

L’associazione Rock Metal Events Onlus con il patrocinio del Comune di Pulsano, della Provincia di Taranto, del CSV di Taranto e della Regione Puglia(con decreto del Presidente di giunta n.340 del del 28 maggio 2018) , organizza il

 

+++ ROCK METAL FEST X EDIZIONE +++

 

Pulsano 17 AGOSTO 2018

Start ore 20:00

—————> Parcheggio zona industriale <——————

Coordinate Maps per raggiungerci:
Strada Provinciale 109, 155, 74026 Taranto TA, Italia
Latitudine: 40.390361 | Longitudine: 17.353525
(link alle coordinate https://goo.gl/maps/pkp12sCAmqv)

 

******** INGRESSO GRATUITO COME SEMPRE *********

👉 Free parking 🚘
👉 Food 🍔 and beer 🍺
👉 Mercatino/esposizione prodotti artigianali 🔧⚒
👉 Stand merchandise 👕

——————————————————————————————

Sul palco in ordine alfabetico e non di apparizione :

👉👉 17 CRASH
Nati nel 2011 a Livorno i 17Crash sono un gruppo hard rock italiano.
Fin dall’inizio, i principali obiettivi della band erano di creare la propria musica in puro stile glam rock degli anni ’80 di L.A .
Dopo aver lavorato duramente sul loro suono , la band registra la loro prima promo demo nell’ottobre 2012 presso gli studi Big Wave.
Questo prodotto include tre brani: Let me live your rock n’ roll “,” Respect “, n’ ” Rock n’ roll “.
I brani molto apprezzati sia in rete che sui social porta la band a iniziare a partecipare a un numerose interviste, recensioni e a programmi radiofonici, in particolare in Toscana e nel Nord Italia.
Molte le partecipazioni ai festival che danno la possibilità di condividere il palco con artisti come Adam Bomb, Crazy Lixx, Frankie Chavez, Faster Pussycat, Girlschool, Geoff Tate.
Dopo mesi di duro lavoro la band entra in Studio per un nuovo lavoro, in questa circostanza c’è la collaborazione del produttore / musicista italiano Antonio Inserillo ben noto nel panorama metal italiano come ex musicista di gruppi come: Tossic, Death SS, Rhumornero e Motus Tenebrae, ecc.
Dopo un anno e mezzo in studio è stato pubblicato il disco “Reading yor dirty minds”.
Il nuovo lavoro è subito apprezzatissimo e infatti la band firma un contratto discografico di distribuzione mondiale dell’album con la grande “Demon Doll Records” (USA).
A maggio 2016 la band è stata persino chiamata ad esibirsi alla prestigiosa “Wings of Bea Metal fest” davanti a 2000 persone come opening act per la leggendaria band britannica “Girlschool”.
Si fanno conoscere anche in Europa (Germania, Svezia, Francia) iniziando a ottenere l’attenzione delle principali riviste musicali (Rock Hard, Metal Hammer) con ottime recensioni sui loro spettacoli dal vivo e musica .
A settembre 2017 hanno siglato un accordo con la Volcano Records e registrato per loro un altro album più orientato all’AOR chiamato “Hit the Prey” .
👉 https://www.facebook.com/17crash/
👉👉 https://youtu.be/kmf01SzAFWg

———————————————————————————

👉👉 OVERKHAOS
Il gruppo nasce nel 2013 con influenze e stile compositivo prevalentemente heavy / thrash metal. A seguito del cambio di cantante e batterista la band comincia un percorso di rivisitazione dei brani scritti fino a quel momento , mantenendone le idee principali ma stravolgendone completamente la struttura ed i contenuti. Le tematiche trattate si spostano sull’analisi della società attuale e dei suoi aspetti peggiori , diventando quindi prevalentemente brani di denuncia sociale.
Verso i primi mesi del 2014 , dopo una lunga e faticosa ricerca del nome , “Overkhaos” è la risposta che mette tutti d’accordo. Il nome porta in se le idee e le sensazioni che il gruppo vuole esprimere , l’elevarsi sopra il Khaos , andare oltre e portare ordine ed energia sfruttando un richiamo alle origini della terra di provenienza dei suoi componenti. Secondo la mitologia greca infatti , “Khaos” è la prima entità formatasi dalla scissione tra paradiso e terra , successivamente alla quale avvenne la creazione dell’universo in una esplosione di energia.
Nel 2015 il gruppo in totale autonomia , registra promuove e distribuisce un Demo EP e successivamente , ottiene una collaborazione con Derek Sherinian ( ex Dream Theater ) per la registrazione delle parti di tastiera di “Anna’s Song” , brano che verrà editato e masterizzato presso i Golem Dungeon Studios di Bari da Giuseppe Dentamaro e pubblicato poi in free streaming e vendita digitale come singolo .
A febbraio 2017 nasce “Beware of Truth” , un concept album completamente di 10 brani per un totale di 55′ minuti , lavorato sempre presso i Golem Dungeon Studios di Bari.
Un mese dopo la band firmerà il suo primo contratto discografico con la Rockshots Records ( TO )
per la promozione e distribuzione dell’album ( data di uscita 16.06.2017 ).
👉 https://www.facebook.com/OverkhaosBand/
👉👉 https://www.youtube.com/watch?v=B2b7FXDOWYk
——————————————————————————————

👉👉 REALITY GREY
Nati nel Sud Italia dal 2004 i REALITY GREY sono una band “Melodic Death Metal” .
Nel 2006 con l’uscita del primo lungometraggio “Darkest Days Are Yet To Come iREALITY GREY riescono a firmare per l’etichetta indipendente Razar Ice Records USA.
Canzoni come “Reality Grey” e “Never again” hanno collezionato centinaia di migliaia di ascolti sul vecchio MySpace , consentendo alla band di girare in Italia, guadagnando popolarità ben oltre i confini italiani.
Nel 2008 l’EP “Day Zero” spinge la band gli estremi del genere.
Canzoni come “Day Zero” e “Slavery” mostrano il lato sperimentale della band, i techno-synth, i pianoforti melancolici e le chitarre acustiche perfettamente armonizzate con un’inebriante aggressione sonora. “Day Zero” garantisce alla band di andare in tour con Deicide e Hatesphere.
Nel 2014 dopo 2 anni di tour non-stop, viene lanciato l’album “Define Redemption” che è pubblicato da Bakerteam / Scarlet Records.
Con una nuova linea musicale i REALITY GREY si tuffano in profondità nel metal moderno e “Djent” mantenendo l’attitudine al marchio “in faccia”. Il death growls & clean vocals cede il passo a riff di chitarra razorsharp e assoli fusion-oriented.
Il successo di “Define Redemption” consente alla band di intraprendere il loro primo tour in Giappone.
“Redemption over Japan 2014” porta nuovi fan nell’esercito di headbangers della band in Estremo Oriente.
La band ha condiviso il palco con artisti di tutto rispetto come i Municipal Waste, Unearth, Sick Of It All, Malevolent Creation, Deicide, Hatesphere, Sadist, Destrage.
Nel 2017 è uscito il nuovo singolo ‘Daybreakers’ del 2017, che sarà all’interno el prossimo album ‘Beneath This Crown’.
In questo disco la band ha spinto al limite il proprio songwriting sperimentale, essendo fortemente influenzata da Progressive-Fusion e Djent, mantenendo la brutalità e l’aggressività al massimo per adattarsi agli spettacoli dal vivo mozzafiato che la band offre.
👉 https://www.facebook.com/RealityGreyOfficial/
👉👉 https://www.youtube.com/watch?v=spOgWpdGcwY
————————————————————————————-

👉👉 STEEL RAISER
Gli Steel Raiser nascono nel 2006 da un’idea di due musicisti della scena metal catanese:
Gianluca Rossi (ex Valkija) e Alfonso Giordano (ex Noble Savage), i quali si ritrovano unitidopo una lunga pausa dalle loro precedenti band.
Nel 2007 esce il primo EP dal titolo “Gloria Perpetua” che aprirà le porte al primo contratto discografico con la Pure Steel Records, una nota etichetta tedesca. Nel 2008 viene pubblicato il primo studio album dal titolo “Race Of Steel”, accolto ottimamente dalla critica del settore e che porta la band ad esibirsi per la prima volta in Germania al “Swordbrothers Festival”. La crescita di consensi convince Gianluca e Alfonso ad ampliare la line-up della band e
trasformare la stessa in un classico gruppo Heavy Metal. Il 2009 segna la svolta con l’ingresso in formazione di Giuseppe Seminara (ex Noble Savage) alla chitarra, Salvo Pizzimento al basso
e Antonio Portale alla batteria. Nuova formazione, nuovo album. Nel 2013 esce “Regeneration” accompagnato dal video “Love Is Unfair”. Accolto bene dalla critica e dagli appassionati segna
un grande passo in avanti per la carriera della band. Il successore di “Regeneration” esce 2 anni dopo, stavolta per la tedesca Iron Shield Records. “Unstoppable” è, a detta di molti, il miglior
album prodotto dalla band. Dello stesso anno l’uscita del video clip promozionale di “Decapitator”, canzone tratta dall’ultimo disco. Nel dicembre 2015 Antonio Portale, storico batterista degli Steel Raiser, per motivi personali lascia la band. Al suo posto entra Carlos
Cantatore (Annihilator, Madwork, H-George, Overmaster, Braindamage, Rublood,Alltheniko…) , che prende subito parte alle riprese del terzo video ufficiale degli Steel Raiser,
rilasciato nei primi mesi del 2016.
Attualmente la band è impegnata nella stesura dei pezzi che comporranno il successore di “Unstoppable”

+++++++ SPECIAL GUEST ++++++

👉👉 NECRODEATH
Formatosi nel 1984 la band è considerata una tra le più importanti del paronama nazionale del metal estremo .
Il loro genere Thrash/Death è influenzato da band del calibro degli Slayer, Possessed, Kreator, Celtic Frost e Bathory.
I Necrodeath pubblicarono un demo-demo intitolato “The Shining Pentagram” che ottenne un incredibile successo nel comparto underground musicale di quel periodo . Questo primo demo è ancora considerato una pietra miliare del “thrash / black “! Tonnellate di tributi in importanti riviste, fanzine e altri sottotitoli hanno messo in luce l’uscita dei primi due album leggendari “Into The Macabre” (1987) e “Fragments Of Insanity” (1989).
Tra le tante dichiarazioni di apprezzamento per la band c’è anche quella di Phil Anselmo il quale ha dichiarato che noi italiani dovremmo esser fieri del gruppo di Peso, Flegias, Pier e GL.

Oltre a tanta buona musica:

👉 Free Entry no 💲
👉 Free parking 🚘
👉 Food 🍔 and beer 🍺
👉 Mercatino/esposizione prodotti artigianali 🔧⚒
👉 Stand merchandise 👕

Coordinate Maps per raggiungerci:
Strada Provinciale 109, 155, 74026 Taranto TA, Italia
Latitudine: 40.390361 | Longitudine: 17.353525
(link alle coordinate https://goo.gl/maps/pkp12sCAmqv)

INFO:
rockmetalevents@gmail.com
Tel. 3478734877