[Report&Photo] RED CANZIAN: “Testimone del tempo” ci racconta cinquant’anni di musica e gloriosa carriera

Condividi

“Teatro Team” Bari, 25 maggio 2018 –  Penultima tappa del suo Tour “Testimone del tempo“, l’ultimo successo discografico uscito lo scorso febbraio dopo la partecipazione al Festival di Sanremo, ed unico live in Puglia al Teatro Team di Bari, Red Canzian con  quasi tre ore di live, ripercorre la storia della Musica in Italia suonando e mixando molti brani, dagli inizi rock negli anni 60 e 70 cominciando da Elvis Presley, Bob Dylan, Elton John inserendo le sue esperienze e produzioni con il gruppo dei Capsicum Red, per arrivare agli storici cantautori italiani (Tenco, Paoli e Battisti), passando per gli indimenticabili Pooh, che lo hanno visto protagonista per 50 anni di musica in Italia.

 

 

Davanti al numeroso pubblico del Teatro Team,  ha più volte ringraziato proprio loro, che in tutti questi anni sono stati la “spinta umana” di cui si ha bisogno in una carriera così longeva e piena di successo, ringraziandoli con affetto ed entusiasmo per averlo seguito anche come solista dell’ex-Pooh.

Red sul palco mostra di essere a suo agio e racconta il suo concerto, facendo partecipare il pubblico e coinvolgendolo nel suo racconto, ringraziando e citando i suoi autori del suo ultimo progetto da solista, tra i quali Ruggeri, Ermal Meta, Miki Porru e Renato Zero.

Sul palco con Red c’è la figlia Chiara (armonica e cori), Phil Mer (batteria, percussioni, piano e direzione musicale del tour), Daniel Bestonzo (pianoforte, tastiere, fisarmonica), Alberto Milani (chitarre elettriche) e Ivan Geronazzo (chitarra elettrica, chitarra acustica e mandola).

Una scaletta infinita e variegata durata quasi tre ore e dopo il breve ed inevitabile intervallo, si ricomincia con la melodica e storica “Noi due nel mondo e nell’anima” e terminando con l’esplosione nel finale con Chi fermerà la musicaaccompagnata da una standing ovation con il pubblico sottopalco a cercare un contatto ed un suo sorriso

Con parole commoventi e profonde, saluta i suo pubblico congedandosi con un affettuoso… “Vi voglio bene !!

 

ALESSANDRO LONOCE

 

 

SCALETTA

Primo tempo

  • Ognuno ha il suo racconto
  • Meravigliami ancora
  • Tutti frutti
  • Love me tender
  • She loves you
  • Yesterday
  • Mi sono innamorato di te
  • Il cielo in una stanza
  • Blowin’ in the wind
  • Brennero 66
  • Cosa abbiamo fatto mai
  • California Dreamin’
  • All you need is love/Piccola Katy
  • A whiter shade of pale
  • Your song
  • Emozioni
  • Ocean/La danza delle spade
  • Shine on you crazy diamond/Parsifal
  • Cantico

Secondo tempo

  • Noi due nel mondo e nell’anima
  • L’anno, il posto, l’ora
  • Eleonora mia madre
  • Se c’è un posto nel tuo cuore
  • Maria marea
  • Ali per guardare, occhi per volare
  • La notte è un’alba
  • Reviens moi
  • Città di donne
  • Stare senza di te
  • Cercando di te
  • Uomini soli
  • Chi fermerà la musica
  • L’impossibile
  • L’aquila e il falco
  • Stai con me

 

 

Gallery completa by © Alessandro Lonoce

 

Credits: si ringrazia l’ufficio press (Maria Greca Colamartino)  di VURRO Concerti srl per la gentilissima disponibilità al servizio e la perfetta organizzazione dell’evento.