[Report&Photo] Biagio Antonacci: continua a far emozionare con la sua poesia in musica, nell’appuntamento pugliese!

Condividi

“Pala Florio” Bari, 8 gennaio 2018 –  Il Biagio Antonacci Tour 2017 – 2018 ha fatto tappa al Pala Florio di Bari con tre date soldout già da diversi mesi, “costringendo” gli organizzatori a pianificare una quarta data a maggio.

Un  pubblico, quello del PalaFlorio, variegato e con predominanza femminile con diverse generazioni, che hanno sempre incitato ed acclamato a gran voce il loro sempre pronto a rispondere, ad ogni inizio e fine brano, con il suo consueto “siete bellissimi….” .

 

Il concerto si apre con il grande  murales sul maxi schermo “Funziona solo se stiamo insieme” a sottolineare fin dall’inizio la condivisione quale elemento fondamentale in ogni relazione, che viene introdotto dal brano “Il Migliore”, del suo ultimo disco:  un invito alla libertà!

 

Seguono i saluti rivolti a Bari (terra di suo padre) e alla Puglia in generale, proponendo i grandi successi riarrangiati: Sappi amore mioQuanto tempo e ancoraNoi non ci facciamo compagnia cantata in parte in spagnolo, Insieme Finire fino ad arrivare al presente con Sei nell’aria e Fortuna che ci sei.

Arriva il momento del suo “rock languido” di Angela, la donna importante che ha dato al cantautore una svolta alla sua esistenza, seguito dal brano Vivimi.

A metà  concerto, Biagio vuole avere un contatto più intimo con i suoi fans sedendosi, insieme alla sua band, alla fine della pedana e regala il consueto momento acustico composto dai 5 brani: Danza sul mio petto, Come se fosse un’isola, Prima di tutto, S’incomincia della sera e Mi fai stare bene, selezionando una frase chiave leggibile sul maxi schermo.

 

 

 

Il concerto  ritorna ad essere carico ed energico con un continuo intreccio tra brani del passato e del presente,  con un unico filo conduttore “l’amore ” in tutte le sue sfaccettature,: In mezzo al mondo, Iris, Ti penso raramente, sino a Vorrei amarti anche io

Un Antonacci che con grande presenza scenica si muove, balla, danza, corre e salta  sul palco con grande consapevolezza, con ripetuti contatti di mano con il suo pubblico.

 

La fine del concerto è affidata a  Un bacio lungo come una canzone  con il suo pubblico che gli stringe le mani, canta con le ultime energie rimaste dopo ben 2 ore di live.

 

ALESSANDRO LONOCE

 

La scaletta del tour 2017-2018

Il migliore
È soffocamento
Sappi amore mio
Insieme finire
Non ci facciamo compagnia
Quanto tempo e ancora
Fortuna che ci sei
Tu sei bella
Non è mai stato subito
Angela
Vivimi
Sei nell’aria

Danza sul mio petto
Come se fossi un’isola
Prima di tutto
S’incomincia dalla sera
Mi fai stare bene

In mezzo al mondo
Non parli mai
Ti penso raramente
Dolore e forza
Vorrei amarti anch’io
Buongiorno bell’anima
Se è vero che ci sei
Se io se lei
Iris (tra le tue poesie)
Pazzo di lei
Sognami
Non vivo più senza te
Convivendo
Liberatemi

Un bacio lungo come una canzone

 

 

Gallery completa by © Alessandro Lonoce

 

 

Credits: si ringrazia l’ufficio press di GOIGEST.it  per la gentilissima disponibilità al servizio e F&P Group la perfetta organizzazione dell’evento.