[Report & Photo] CLOUD (Claudia de Candia): ottimo il suo debutto solista con “Pioggia Chiama” al Premio Nazionale “MIMMO BUCCI” – 5 feb 2017 Teatro Petruzzelli Bari

Condividi

Presentiamo la gallery completa della cantautrice molfettese Claudia de Candia in arte Cloud ritornata al Premio Nazionale “Mimmo Bucci”, stavolta come autrice e compositrice del brano “Pioggia chiama“.

Una conferma quella di Claudia, che ha ben dimostrato una disinvolta nel calcare un palco importante, come quello del Petruzzelli, da protagonista rispetto alla passata edizione.

Pioggia chiama: è stata una delle prime canzoni in assoluto che abbia mai scritto in italiano, forse per questo la mia scelta è ricaduta su di lei. E’ una canzone che veicola delle immagini quasi scandite dal flusso di coscienza: è la riflessione e il sogno in cui spesso ci rifugiamo, è la richiesta a qualcuno di restarci accanto, un qualcuno di reale o evanescente, per meglio affrontare le proprie mancanze e debolezze. La pioggia è elemento di purificazione, un balsamo, un cicatrizzante naturale che segue lo scorrere, l’andamento dei pensieri. In senso universale è anche una canzone sul mondo interiore di tutti noi, quella parte che spesso tendiamo a non esprimere e a nascondere per paura.

Il suo brano, dalle chiare dimensioni acustiche, ha espresso con intensa enfasi un testo ben curato e accompagnato dalla sapiente chitarra di Giampaolo Sancilio e l’accompagnamento del cajon di Niccolò de Candia, confermando la maturità artistica e musicale di Cloud, sicuramente pronta per altri traguardi importanti.

 

ALESSANDRO LONOCE

 

Gallery completa by ©: Alessandro Lonoce

 

Credits: Si ringrazia la famiglia Bucci – Lozito e l’Associazione SMART x Mimmo per la disponibilità e l’ottima organizzazione dell’evento.

Presentiamo la gallery completa della cantautrice molfettese Claudia de Candia in arte Cloud ritornata al Premio Nazionale "Mimmo Bucci", stavolta come autrice e compositrice del brano "Pioggia chiama". Una conferma quella di Claudia, che ha ben dimostrato una disinvolta nel calcare un palco importante, come quello del Petruzzelli, da protagonista rispetto alla passata edizione. “Pioggia chiama: è stata una delle prime canzoni in assoluto che abbia mai scritto in italiano, forse per questo la mia scelta è ricaduta su di lei. E’ una canzone che veicola delle immagini quasi scandite dal flusso di coscienza: è la riflessione e il sogno in cui spesso ci…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*