Inediti_2019Live News

[Nuovo Album] I LIORSI pubblicano “Un’estate con Johny White” un pop dalle sonorità british che si rifà al movimento BritPop anni ’90.

Condividi

Ascolta l’album su SPOTIFY

Liorsi nascono tra le mura della tana dei fratelli Phil (chitarra&voce) e Vitolorso (batteria) che insieme scrivono e suonano un pop dalle sonorità british che si rifà al movimento BritPop anni ’90 strizzando l’occhio ai giovani e vecchi cantautori. Dopo il letargo coinciso con una prolifica attività di scrittura Liorsi, grazie alle collaborazioni con amici e musicisti, hanno prodotto il loro primo demo dal titolo “EpPi” che contiene “Lei mi odia” registrata presso Officina Musicale di Castella Grotte (BA) grazie alla vittoria del Kianka sound Contest di Alberobello.

EpPi è disponibile su Spotify, iTunes, Dezeer ed altre piattaforme digitali oltre che su supporto fisico ed è stato recensito su RockIT che, seppur sottolineando i limiti della band e la tendenza naturale al lo-fi, ne elogia le qualità di composizione e di scrittura di “…testi stralunati e strampalati, eppure a tratti neorealisti, come un Bugo della prim’ora, (che) esprimono la poetica del loser… …musicalmente sono figli degli Oasis in versione spiaggia/falò con gli amici, con qualche incursione nelle chitarre dei Diaframma… …un oggetto curioso da ascoltare e gustare con gentilezza e attenzione”.

L’ultimo lavoro della band è il singolo “C’è chi piange alla festa” scritto, prodotto e arrangiato dai fratelli Phil e Vitolorso, accompagnato dalla b-side “Canzone da spiaggia“.

I brani sono stati pubblicati lo scorso dicembre e sono reperibili su Spotify, iTunes, Dezeer ed altre piattaforme digitali oltre che su supporto fisico. “C’è chi piange alla festa” è figlio degli ascolti Britpop della band e richiama le atmosfere scanzonate dei Blur di “Country house” (The great escape – 1995). Il testo è nel classico stile stralunato ed evocativo de Liorsi.

Il videoclip di “C’è chi piange alla festa” a cura del regista Fabio Fusillo è disponibile sul canale Youtube ufficiale della band.

L’idea è quella di prendere spunto dai tempi che viviamo, dai video brevi di Instagram, che ormai stanno diffondendosi, tutti riprendono tutto: utile e non utile, si sa tutto sulla vita degli altri anche se non vuoi essere proprio informato, ma è così: il mondo è diventato un grande “Grande Fratello”. Insomma, partiamo dalla contemporaneità dei mezzi social per raccontare una storia.

Fabio Fusillo – filmmaker a dare sostegno alle idee e alla musica de Liorsi è stata la veste grafica ideata e realizzata da Anna Paola Loliva che ricalca l’atmosfera esotica e al contempo sfacciatamente familiare della musica della band nocese.

Attualmente Liorsi, contando sull’apporto stabile del chitarrista Pierfrancesco Troviso e del bassista Pierfrancesco Trisolini sono al lavoro sul loro secondo EP in uscita e sono tornati ad esibirsi dal vivo cantando i loro pezzi in italiano sia in intimi spettacoli acustici sia sui palchi dove è possibile scatenare tutte quelle sonorità british che li caratterizzano.

Spotify

YouTube

Facebook

Tags
Show More
Back to top button
error: Content is protected !!
Close