[News] La Regione Puglia come X Factor: 250mila euro per le band emergenti e le tournée all’estero

Condividi

       

Lanciati due bandi per sostenere i musicisti pugliesi che saranno divisi in due categorie: emergenti e esperti. Le band riceveranno dai 5 ai 20mila euro per i loro progetti e le esibizioni al Medimex

a Regione Puglia come X Factor, a caccia di nuovi talenti. Per questo è intervenuta mettendo in campo una serie di strumenti a sostegno degli operatori e di una maggiore qualificazione dell’offerta e dei servizi musicali: si tratta di due bandi sprint.

Il primo, ‘Puglia sounds export 2017’, finanziato con 200mila euro e finalizzato ai tour live degli artisti pugliesi all’estero nel periodo compreso tra il primo giugno e il 15 dicembre 2017, si caratterizzerà, per la prima volta, di due categorie: artisti e gruppi young e senior. I primi dovranno aver maturato, nel biennio 2015-2016, massimo dieci date internazionali, mentre i secondi minimo dieci: riceveranno contributi tra i 5mila e i 20mila euro.

Il secondo bando, ‘Progetti speciali inediti”, finanziato con 50mila euro, è, invece, una novità assoluta e consentirà ad artisti/gruppi rock, indie-rock, jazz, soul hip hop, elettronica, di esibirsi, nel corso di Medimex 2017, con uno showcase della durata di minimo 40 minuti. Saranno almeno cinque i progetti speciali inediti finanziati per un contributo di circa 10mila euro.

“Con ‘Puglia sounds export 2017 – ha spiegato l’assessora regionale, Loredana Capone – abbiamo voluto puntare sull’internazionalizzazione e sul lancio dei giovani artisti e, al contempo, sul potenziamento delle competenze degli artisti già strutturati. Il bando sui ‘Progetti Speciali Ineditì ci aiuterà, invece, a costruire, attraverso il coinvolgimento degli artisti e delle band pugliesi, l’ossatura della prossima edizione di Medimex che da quest’anno sceglie di aprirsi a tutta la città e di costruire un ponte virtuale musicale tra la nostra regione e il resto d’Italia, tra la nostra regione e il resto del mondo”.

 

Ma il tempo per partecipare è strettissimo: le proposte progettuali dovranno essere consegnate, per il bando ‘Puglia sound export 2017’,

entro giovedì 11 maggio  per il periodo di programmazione compreso tra il primo giugno e il 15 dicembre,

entro martedì 11 luglio per il periodo di programmazione compreso tra il primo agosto e il 15 dicembre.

Per il bando ‘Progetti speciali ineditì la scadenza è fissata per le 13 di venerdì 10 maggio 2017.

 

 

FONTE: bari.repubblica.it