[New Video] “CHAMPAGNE PROTOCOLS” è il primo singolo accompagnato dal video, dell’omonima band salentina

Condividi

Champagne Protocols” è il primo singolo dell’omonima band salentina di base a Gallipoli degli Champagne Protocols, un trio di ragazzi amici da sempre che riportano brano dopo brano indietro nel tempo per incontrare Conte, Buscaglione, Arigliano, Papaleo, Nada, Califano, Bertè, Gaetano, Celentano, Ranieri, Arbore, tutti quegli artisti che hanno fatto grandi e indimenticabili gli anni ’50, ’60 e ’70.

Disponibile in radio e in tutti gli stores digitali, “Champagne Protocols“, con la produzione artistica di Osvaldo Natali, è accompagnato da un videoclip targato PassoUno Produzioni con la regia di Gianni De Blasi, girato interamente nello scenario naturalistico mozzafiato di Punta Pizzo, che racchiude lo spirito del brano e della stessa band, dando vita a una vera e propria festa a suon di champagne e musica, con un sound che spazia dallo swing al pop con sfumature blues, e la stessa carica di energia che ognuno dei componenti della band.

Presentato con un esclusivo live show sulla terrazza fronte mare del Bastione di Gallipoli, il singolo sarà il pezzo apripista di tutti i live degli Champagne Protocols, che con un personalissimo record inanelleranno un concerto a sera, tra eventi pubblici e privati, fino a fine agosto per i locali del Salento, portando in giro la loro proverbiale carica al “grido” di: “Noi non beviamo champagne, noi siamo champagne!

Gli Champagne Protocols sono Massimo Cuppone alla voce, Osvaldo Natali alla chitarra, Luca Parlati al pianoforte, ma, soprattutto per gli spumeggianti live, il loro sound viene arricchito da Fulvio Palese al sassofono, Vittorio Gaudenti alla batteria, Marco Puzzello alla tromba e Luca Cacciatore clarinetto. Fin dai tempi delle scuole frequentate insieme, i tre hanno avuto la passione per la musica, che per Osvaldo Natali è diventata poi un vero e proprio percorso lavorativo che lo ha portato a diventare un professionista del settore e uno stimato musicista a livello nazionale. La scintilla quindi scocca nel 2015, quando a seguito di una rimpatriata tra i tre, le ripetute simpatie e i convinti apprezzamenti hanno fatto il resto. Una band, tre ragazzi, tre amici da sempre che, fin da ragazzini, non hanno mai smesso di divertirsi e di divertire. Capaci, in perfetta armonia, di catalizzare gli animi della gente come attorno a un falò e di riportarli indietro tra sogno e realtà, con canzoni anche di un passato non tanto lontano. Canzoni che, aldilà del tempo, continuano a far battere forte il cuore di ognuno.

Il primo singolo degli Champagne Protocols è solo il biglietto da visita di un lavoro completo che vedrà la luce nei prossimi mesi, insieme all’avvio di una collaborazione con Mylious Johnson, uno tra i primi 10 batteristi al mondo, conosciuto fortuitamente durante un live per le vie del centro storico di Gallipoli e che vestirà i panni di special guest durante il concerto di celebrazione del 150° anniversario della festa dei Santi Medici il 26 settembre sempre nel centro storico della città bella, in piazzetta Santa Teresa.

Gli Champagne Protocols online:

Spotify

iTunes

Facebook

Instagram

 

 

 

Regia: Gianni De Blasi

Organizzatore: Salvatore Caracuta

Aiuto Regia: Elisa Trisolino

Direttore di produzione: Luca Leucci

Assistente di produzione: Francesco Mazzei

D.O.P. : Stefano Tramacere

Aiuto Operatore: Diego Silvestri

Montaggio: Marco Conoci

Capo elettricista: Marco Giannuzzi

Aiuto elettricista: Salvatore Giannuzzi

Scenografia: Luigi Conte, Egle Calò

Aiuto scenografo: Giorgio Passabì

Stylist : Carol Cordella

Aiuto Stylist: Vinicio Attanasi, Emanuele Serra

Trucco: Paola Rizzo

VFX: Fernando Luceri

Produzione Esecutiva Passo Uno

Con: Maurizio Aiuto, Saveria Sancesario, Leonardo Marco Sedile ,Luca Marchello, Mauro Rolli, Antonio Alemanno, Cristina Carretta, Carmen Sergi, Valentina Sergi, Alessandra Benvenga, Marzia Padovano Banda : Gabriele Baldari, Alessandro Carrozza, Emanuele Coluccia, Roberto Scigliuzzo Champagne Protocols: Massimo Cuppone, Osvaldo Natali, Luca Parlati, Vittorio Gaudenti, Marco Puzzello

Ringraziamenti: Parco naturale regionale “Isola di S. Andrea e litorale di Punta Pizzo”, Legambiente Circolo “A. Cederna” di Gallipoli, Aputea Concept Bar, Caseificio Timan

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*