[Live] ROSALIA DE SOUZA concerto al femminile @ “Cala Paura” POLIGNANO a Mare (Ba) – 1° luglio 2018

Condividi

POLIGNANO a Mare –  CALA PAURA

ROSALIA DE SOUZA concerto al femminile

1° luglio 2018 | ore 21:00

 

Il Festival Metropolitano Bari in Jazz, dopo i due bellissimi concerti a Matera, si sposta  a Polignano in una cornice ormai consueta per il Festival: la splendida insenatura di Cala Paura dove si esibiranno domani e dopodomani due artiste di rilevanza internazionale, la vocalist brasiliana Rosalia de Souza, il 1° luglio alle 21.00.  I concerti hanno il sostegno del Comune di Polignano a Mare.

 

Rosalia De Souza sarà sul palcoscenico naturale di Cala Paura con dei fuoriclasse come Antonio De Luise al piano, Sandro Deiddaal sassofono e flauto, Aldo Vigorito al contrabbasso e Dario Congedo alla batteria. Dopo la prima nazionale al Teatro Paisiello di Lecce e un memorabile bis all’Auditorium Parco della Musica a Roma, Rosàlia De Souza porterà lo spettacolo incentrato sul suo ultimo album Tempo nella prestigiosa location di Polignano.

 

 

Ho pensato a questo nuovo album Tempo come un’analisi di quello che sono, di quello che ho vissuto e di quello che inevitabilmente ho lasciato dietro. Penso che le mie origini, il modo in cui il mio popolo guarda la vita, hanno avuto una grande parte nel concepirlo; per questo ho deciso di ritornare all’origine della bossa nova, genere che racconta l’amore nelle sue diverse forme: sogno e realtà, passione e cinismo, desideri e abbandoni. Perché questo titolo? Il tempo non esiste, dicevano i grandi saggi. Ma tra Einstein e S.Agostino c’erano due visioni molte diverse della stessa materia. Il tempo lenisce, matura, risponde e poi diventa inesistente“. Così Rosàlia De Souza ha presentato il nuovo album che esce a nove anni di distanza da D’improvviso.

Rosàlia De Souza è l’interprete brasiliana di bossa nova  fra le più famose al mondo: una diva amatissima in ogni dove grazie ai numerosi concerti, alla presenza in tante compilation internazionali di bossa nova e Musica Popolare Brasiliana, agli album che l’hanno portata alla ribalta come voce inconfondibile e profondamente consapevole della vicenda storica della bossa nova. Nata nel 1966 a Rio De Janeiro nel quartiere di Nilopolis (famoso per la scuola di samba Beija-Flor), Rosàlia è arrivata in Italia nel 1988: ha affrontato grandi partnership all’estero (pensiamo a Alvaro Dos Santos, Marcos Valle, Roberto Menescal, Pilots on Dope) e ha tenuto concerti in venue prestigiose come il Montreux Jazz Festival, il Blue Note, il Cotton Club Tokyo e il Brazil Festival al Barbican Center di Londra. “La bossa nova è uno stile dove non si nascondono i sentimenti prediligendo le note. La mia bossa nova si distingue per l’interpretazione poetica. Come dovrebbe essere la bossa nova sempre: non gridata ma sentita. Per me è la più pura forma di bossa nova“. E’ questa la chiave di lettura del disco ma anche del concerto a Polignano, una dimensione emozionante alla quale l’artista brasiliana tiene molto.

 

Partner del Festival Metropolitano

Con il sostegno del Mibact, Regione PugliaSiaeSillumina Teatro Pubblico Pugliese; main sponsor: Peroni e con il supporto di Autoclub, MSC crociere, Motus, Moving Center, Grifo,  BCC di Alberobello e San Michele di Bari, Urocomex e con il patrocinio dei tredici comuni dove si svolgono i concerti.