[Live] LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA “Tour teatral”: aperte le prevendite @ “Palamartino” (ex Gil) Bari – 1° dicembre 2018

Condividi

VASCO BRONDI – LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA

Sabato 1 dicembre 2018
Palamartino, Ex Gil via Napoli, 260, 70123 Bari (BA)
Inizio ore 21
PREVENDITA ONLINE e presso tutti i punti vendita del circuito TicketOne.it e VivaTicket.it
Infoline: 393 9639865
Email: listainfo@bassculture.it

 

Vasco Brondi – “Le luci della centrale elettrica” festeggia i 10 anni di attività con un tour teatrale che arriva al Palamartino di Bari il primo dicembre.
L’album, il tour e il libro in uscita l’8 novembre segnano l’inizio di un nuovo progetto del cantautore ferrarese.

 

asco Brondi nel primo tour teatrale della sua carriera alPalamartino di Bari, sabato 1 dicembre per festeggiare i 10 anni di attività de Le luci della centrale elettrica dall’uscita del primo album “Canzoni da spiaggia deturpata”, edito da La Tempesta. Sul palco un lungo repertorio di canzoni dal 2008 al 2018 intervallato da letture e racconti dell’Italia vista dal finestrino per milioni di chilometri, tra la via Emilia e la via Lattea.
Ad accompagnarlo ci sarà una piccola orchestra composta da:Rodrigo D’Erasmo al violino, Andrea Faccioli alle chitarre, Gabriele Lazzarotti al basso, Daniela Savoldi al violoncello e Anselmo Luisialle percussioni.
I biglietti sono disponibili sul circuito TicketOne.it e VivaTicket.it.

 

“Mistica è un pezzo particolare e credo diverso da tutto quello che ho fatto fino ad ora – scrive Vasco Brondi – perché ogni volta che dopo lunghe pause mi rimetto a scrivere canzoni mi ritrovo sempre da un’altra parte. “Mistica” va già in un’altra direzione anche rispetto a Terra, ed è la storia di questa ragazza mondana e mistica che viaggia e che cerca, è la storia della sua ricerca, geografica e spirituale. In mezzo ci sono anche tracce di due poetesse che amo: Patrizia Cavalli e Isabella Leardini.
Mi piace che questo pezzo abbia mantenuto una sua leggerezza e che vi sia un grande contagio di musica elettronica, anche perché la “musica elettronica” è nel testo, nel ritornello, nell’invocazione di questa ragazza mondana e mistica”.

“Mistica” è il brano inedito che anticipa il disco in uscita il 5 ottobre “2008-2018: TRA LA VIA EMILIA E LA VIA LATTEA” (La Tempesta/Sony Music). Un doppio album che racconta il viaggio delle Luci della centrale elettrica seguendo un percorso squisitamente musicale e diviso in due parti: da un lato la raccolta di quindici canzoni scelte tra quelle contenute nei dischi e arricchita appunto dall’inedito “Mistica”, e dalla rilettura, anch’essa inedita, di “Libera”, canzone scritta da Vasco Brondi e data in prestito agli amici dei Tre Allegri Ragazzi Morti; dall’altro lato c’è invece spazio per una rilettura molto particolare ed attuale di quindici canzoni del repertorio delle Luci impreziosite dalla presenza di due cover, una di Francesco De Gregori e una dei CCCP.

Dieci anni, cinque album, due libri, una graphic novel, una serie di incontri importanti da cui sono scaturite collaborazioni preziose per un percorso lontano dalle mode o dalle tendenze. L’album, il tour e il libro in uscita l’8 novembre (per La Nave di Teseo) sanciscono gli ultimi atti del progetto artistico Le Luci della Centrale Elettrica e segnano per Vasco Brondi un nuovo inizio tutto da scrivere.

Palamartino Bari: Via Napoli, 260