GIORGIO CICCARELLI LIVE – Garage Sound Bari

Condividi

GIORGIO CICCARELLI

(ex chitarrista degli Afterhours) presenta il suo primo album da solista “Le cose cambiano”

 

Venerdì 4 dicembre GIORGIO CICCARELLI, ex chitarrista degli Afterhours, ritorna a Bari per presentare il suo nuovo album.

GIORGIO CICCARELLI, un anno dopo l’uscita dagli Afterhours, torna con un nuovo lavoro, il suo primo disco da solista, che si intitola “Le cose cambiano” uscito nei negozi il 6 novembre per XXXV / Comicon Edizioni, distribuzione Audioglobe, edizioni musicali Ala Bianca.

“Per rinascere, bisogna prima morire” ed è con questo motto che Giorgio Ciccarelli presenta il suo nuovo lavoro, un disco che contiene 13 canzoni inedite arrangiate, suonate e cantate interamente da lui.

L’idea del lavoro prende forma un anno fa, quando Giorgio inizia a pensare al suo disco e incontra l’amico ritrovato Tito Faraci scrittore di fumetti e romanzi con una passione per la musica.

L’unione, tra le canzoni di Giorgio e le parole di Tito, crea un’ alchimia perfetta e porta alla nascita di un lavoro che è qualcosa di più di un disco.

Qualcosa di più perchè ogni brano è stato consegnato a un artista visivo che ne ha colto il senso e l’emozione traducendolo in immagine, illustrazione o fumetto, a seconda della propria sensibilità. I disegnatori coinvolti nel progetto sono: Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani, Bruno Brindisi, Claudio Calia, Giorgio Cavazzano, Alberto Corradi, Giuseppe Palumbo, Claudio Sciarrone, Sio, Sergio “Saccingo” Tanara, Tuono Pettinato, Silvia Ziche e Paolo Castaldi.

“Le cose cambiano” centra così pienamente l’obiettivo della transmedialità, già anticipato dagli ultimi progetti che Ciccarelli aveva curato parallelamente alla sua attività negli Afterhours (con i Maciunas e con i Colour Moves) e della comunicazione che si muove attraverso diversi tipi di linguaggio e di forma contribuendo a creare un’esperienza unica.

Le tredici tracce contenute nel disco hanno intimamente e profondamente il marchio di fabbrica di Ciccarelli, forgiato e filtrato dalla sensibilità del musicista. A differenza dei dodici album pubblicati con le varie band per cui e con cui ha scritto canzoni, in “Le cose cambiano” Giorgio ha arrangiato tutti i pezzi, suonando ogni strumento e ciò ha contribuito a rendere omogeneo, personale e riconoscibile il sound del disco. Il tutto sotto la supervisione dei coproduttori artistici Stefano Mariani, Alessandro “OVI” Sportelli e Max Lotti.

“Le cose cambiano” è stato presentato dal vivo, in anteprima, in occasione dell’edizione 2015 del Lucca Comics and Games e, a novembre, è partito il tour ufficiale di presentazione del nuovo disco, organizzato da La Fabbrica che sta toccando molte città e riscuotendo un notevole successo di pubblico e critica.

www.la-fabbrica.org

https://www.facebook.com/events/1697674010462189/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*