[Biografia] Roberto De Frenza: “pop-rock Italiano che affronta tematiche a volte leggere altre forti intrise di sentimenti, che riescono a scalfire l’anima di chi ha voglia di ascoltare”

Condividi

Roberto De Frenza , barese del 1980, cresce a Capurso (Bari), da bambino ha sempre dimostrato passione per la musica, già all’età di 10 anni cantava canzoni di Jovanotti e Baglioni, 883 e dei Litfiba.

All’età di 12 comincia ad imparare tecniche per suonare la chitarra che non lascerà più, neanche per andare a mare in comitiva. Già a 13 anni scrive la sua prima canzone dal titolo SCIARPA, brano in cui vengono descritte emozioni intense provate nell’annusare la sciarpa intrisa di profumi, regalata dalla fidanzatina dell’epoca e portata da lei al collo.

Nel 2002 inciderà il primo demo con la collaborazione di Luca Medici, in arte CHECCOZALONE, arrangiatore dei brani e tastierista, Pino Mazzarano alle chitarre, Felice Di Turi alla Batteria e Cristiano Laporta al basso.

Con la demo appare il primo articolo in Gazzetta Del Mezzogiorno, giornale locale tra i Più importanti, Il primo a contattare Roberto De Frenza per complimentarsi dell’articolo sulla Gazzetta Fù proprio Luca Medici, oltre a parenti ed amici subito dopo. Ne seguirono apparizioni in TV e radio locali , concerti di piazza in Bari, Provincia e tutto il sud Italia.

Nell’anno 2003/04 Nacque Il progetto IL GIOCO DELLE PARTI Band rock ideata da De Frenza.

Oggi Roberto De Frenza Si esibisce Da solista, ma è pronta una Band che lo seguirà nel suo  genere Pop-Rock affrontando tematiche di vita vissuta, esperienze che hanno lasciato dentro di lui una traccia e che allo stesso tempo, hanno permesso di diventare quello che è !

 

Il suo  genere è pop/rock Italiano e nelle sue canzoni parla di vita vissuta, che lo ispirano, parlando di tematiche a volte leggere altre volte forti intrise di sentimenti che riescono a scalfire l’anima di chi ha voglia di ascoltarlo!

 

Riferimenti

 

  

Come il Diavolo 

 

 

Roberto De Frenza , barese del 1980, cresce a Capurso (Bari), da bambino ha sempre dimostrato passione per la musica, già all'età di 10 anni cantava canzoni di Jovanotti e Baglioni, 883 e dei Litfiba. All'età di 12 comincia ad imparare tecniche per suonare la chitarra che non lascerà più, neanche per andare a mare in comitiva. Già a 13 anni scrive la sua prima canzone dal titolo SCIARPA, brano in cui vengono descritte emozioni intense provate nell'annusare la sciarpa intrisa di profumi, regalata dalla fidanzatina dell'epoca e portata da lei al collo. Nel 2002 inciderà il primo demo con la collaborazione di…

Score

Voto Utenti : 2.23 ( 2 voti)